Saffir Garland il 30 novembre terrà il suo ultimo concerto

Gilberto Ongaro, ancora per poco in arte Saffir Garland, celebrerà il termine di questo percorso artistico, durato 6 anni (2012-2018).

La festa sarà il 30 novembre 2018, presso il Virgo Club a Sant’Angelo di Piovedi Sacco (PD), in uno spettacolo one man band chiamato “Concerto d’addio”. Tuttavia, questa chiusura non rappresenta la fine della musica di Gilberto; al contrario, egli sostiene che ne sarà la sua liberazione perché questo concetto di “Saffir Garland”, del cantautore satirico con fondo esoterico, sta diventando un limite, un peso.

Stanco di non essere preso seriamente da molte persone, e come troppo contorto da altre, Gilberto Ongaro ha deciso che è arrivato il momento di cambiare. E lo fa dopo aver maturato questa decisione molto attentamente.

Il 30 novembre al Virgo Club Saffir Garland suonerà dieci canzoni; cinque saranno scelte dal repertorio Saffir Garland, quelle più significative di tutto il progetto artistico, affiancato da Barbara Bordin, che lo ha accompagnato nella realizzazione dell’ultimo album e durante gli ultimi concerti. Le altre cinque canzoni sono freschissime, del nuovo percorso che Gilberto Ongaro sta sviluppando. Quindi è come provenissero dal futuro, e sarà l’unica occasione di conoscerle in anteprima.

Dopodiché, si esibirà il gruppo di cui Gilberto è tastierista, gli Slow Wave Sleep, di Emilio Larocca Conte. E’ fantascienza, sono racconti di sogni trasformati inmusica. Sogni teneri, ma anche incubi violenti, e allucinazioni psichedeliche.

Dopo il concerto di addio Gilberto si dedicherà alla sua musica, a fare l’Autore per altri cantanti.

“E se tornerò con un progetto mio, – spiega Gilberto Ongaro –  si chiamerà semplicemente “Gilberto”. Poi non c’è solo la musica: ho iniziato a scrivere tre libri, e almeno uno dei tre voglio finirlo!”

Appuntamento al Virgo Club il 30 novembre 2018 ore 21.30 a Sant’Angelo di Piove di Sacco (PD).

Ti potrebbe interessare anche...