SU RADIO DUZHE “VINCEREMO” IL NUOVO SINGOLO DI ALFONSO OLIVER

Uscirà il 15 Dicembre e si potrà ascoltare niente meno che su radio Duzhe, il nuovo singolo di Alfonso Oliver, dal titolo “Vinceremo”. L’uscita del brano sarà accompagnata da quello del videoclip, una sorta di documentario realizzato attraverso il solo uso del cellulare. Il video riprende alcune famose città ucraine nelle quali si è esibito in questa fortunata estate 2017.

Un videoclip quindi che diventa un itinerario di alcune tappe fondamentali della carriera dell’ormai noto cantautore Alfonso Oliver, ma anche un tributo ad una terra, l’Ucraina, la quale ha accolto e apprezzato con entusiasmo la sua musica. L’artista, ha voluto per questo omaggiare il Paese, realizzando una sorta di video ricordo di un’estate ricca di soddisfazioni.

Ma non finisce qui perché dopo quest’estate ricca di esibizioni sui palchi delle più importanti città ucraine, Alfonso Oliver è pronto per il suo nuovo singolo “Vinceremo”: un inno ai sogni, alla ferma volontà di credere nei propri sogni, Possono dirci che siamo illusi e molto confusi, Possono dirci che non c’è nulla da fare, canta l’artista nella prima strofa, continuando Fin quando sapremo ancora sognare,niente e nessuno ci potrà fermare, Noi vinceremo. Occorre quindi non darsi per vinti, continuare a lottare per difendere i nostri sogni, un tesoro dal valore inestimabile, perché si tratta di noi e della nostra capacità di guardare più in là dell’amara realtà che talvolta abbiamo davanti. Alcune persone invece, troppo assorbite dalla realtà, crescendo pèrdono il contatto con i sogni che li animavano da bambini, e guardano chi ancora li serba come persone illuse, immature: Possono dirci che siamo già grandi, Che non c’è tempo più per sognare .

Per quanto tempo siamo stati trattenuti dal provare ad essere felici, dal sognare ad occhi aperti?

La canzone di Alfonso Oliver vuole urlare ad alta voce che

è tempo di lasciarsi alle spalle chi ci rimprovera di essere dei bambini, di non avere i piedi per terra; i nostri sogni sono le nostre ali che non avvertono il peso delle nostre preoccupazioni, ali cariche di speranza, che ci permettono di volare e di raggiungere luoghi che magari nel mondo reale non esistono, ma che si riflettono poi su di noi, rendendoci persone migliori perché cariche di positività. Possono dirci che siamo finiti senza speranze, illusi e impazziti canta infatti Alfonso: perché quello che gli altri possono vedere di un sognatore è il fatto di non avere la corretta percezione della realtà.. ma quale realtà poi? Un mondo avaro, materialista fondato sull’opportunismo…Chi sogna vede più in là di tutto questo, riuscendo a costruire un mondo migliore…e a chi si sente perso, quale più bell’augurio racchiuso nella canzone in una frase come ‘ I sogni ci salveranno’?

Sonia Bellin

Ti potrebbe interessare anche...