“Per una notte ancora”, nei digital store il nuovo singolo dei Nèra

 

I Nèra escono con il loro nuovo singolo “Per una notte ancora”, disponibile su tutte le piattaforme di e download , in contemporanea al video su Youtube.

“Per una notte ancora … quante volte avremmo desiderato che un particolare momento durasse per sempre. Un video provocatorio, al limite della censura, nel quale i Nèra svelano i pensieri più nascosti dell’inconscio di ognuno di , per una canzone che parla al , ma alla parte più segreta di esso”.

Nèra sono un gruppo fiorentino composto da Samuele Casale alla voce, Niccolò Coveri al basso e Giulio Gaudenzi alla batteria.

Nèra - Per una notte ancora
Watch this video on YouTube.

Biografia Nèra

I Nèra sono una band Fiorentina formata da Samuele Casale (Voce), Niccolò Coveri (Basso) e Giulio Gaudenzi (Batteria). Appassionati di Rock e musica elettronica , il trio si forma nel 2015 cercando di unire questi due generi, per formare una sonorità unica che li rappresenti.

Nel 2016 scrivono il loro EP contente 5 tracce dal titolo omonimo che pubblicheranno nell’ e che li porterà a solcare palchi come il Viper Theatre di Firenze, esibirsi al Beat Festival, vincere il Talent Move fra numerosi artisti da tutta la Toscana e l’Emergenza Festival che gli permetterà di esibirsi, come ospiti, al “The Cage Theatre” di Livorno.

Nello stesso anno, dopo aver partecipato ad una delle finali del Pistoia , uno dei loro brani viene inserito nella “Pistoia Blues 2017”.

Nel 2017 donano musiche e un brano, diventato la colonna sonora, al nuovo film di Alessandro Sarti e Domenico Costanzo “Saranno Famosi?”.

Nel 2018 pubblicano alcuni singoli, realizzando per ognuno di loro videoclip, che ottengono tanto riscontro dato dagli alti numeri di visualizzazioni e feedback di tantissimi follower sui social.

Nello stesso anno, arrivano fra i 60 finalisti di “ Area ”, concorso dedicato a artisti emergenti che permette l’accesso a Sanremo Giovani. Nel frattempo tornano in studio per la realizzazione di un album inedito, prodotto da Valerio Carboni.