Mistress’ Leaf – “Lost to Be Found” è la nuova ballad della band hard rock romana

Non è abbastanza, (il meglio) deve arrivare; Così tanta bellezza creando nuove stagioni (della vita) come non ho mai fatto prima…“.

Lost To Be Found ultimo dei Mistress’ Leaf inizia così, con queste parole che guardano ad un inizio fatto di un nuovo tempo, nuova musica, senza illusioni o speranze, ma uno stato d’essere totalmente rinnovato che guarda al presente per creare il futuro: un divenire fatto di pensieri e azioni con un unico obiettivo, la felicità.

Il , particolarmente significativo per la , è stato un vero e proprio punto di svolta per Roberto, voce del gruppo, grazie al quale ha trovato la luce per uscire da una lunga crisi esistenziale.

Link al video: https://www.youtube.com/watch?v=DwKn_srdvmg

I Mistress’ Leaf, si sono formati nel 2018. Il loro nome nasce da un concetto che mostra l’uomo, inteso come una foglia (Leaf), in balia della mente, la vera padrona (Mistress), che non lascia spazio alla parte animico/spirituale, creando così il caos.

Il nasce dalla necessità di tutti membri della band di comporre, suonare ed esprimere in modo libero la propria con un denominatore comune importante: il divertimento.

Il secondo singolo, “In Silence” uscito all’inizio del 2020, ha trovato un’ottima risposta da parte del pubblico ed è stato seguito così a Maggio dello stesso anno da “Lost To Be Found”, una ballad che mette in risalto la parte meno “hard” della band, pur conservando il caratteristico sound Mistress’ Leaf.

Nel frattempo la band si muove suonando il più possibile live, molto spesso nei locali di e provincia, proponendo show sia in elettrico che in .

www.facebook.com/mistressleaf