Applausi al ” Flautista senza Pubblico”

https://www.youtube.com/watch?v=wAThLGyu734


 Giunge a destinazione l’autentico progetto  sonoro del  musicista algherese Mauro Uselli  intitolato “Il Flautista senza pubblico”, un ricercato e totale connubio contemplativo tra  musica e natura,  protagonista il suono di un solo flauto che ha creato  stupore suonando   originali interpretazioni della musica di Bach e Telemann con originali  fuori programma musicali  contemporanei .

La musica  e’ stata  colonna sonora perfetta  di improvvisati  teatri spontanei  in  Sardegna, nei vicoli di  Montpelier in Francia  per giungere all’epilogo che si svolgera’   il 2 giugno all’alba  in Inghilterra, nei pressi di Stonehenge, sito neolitico  vicino ad Amesbury  , sara’  un gran finale con tanto di  cornice  storica dove il musicista si esibira’ alle prime luci dell’alba .
 Mauro Uselli  concludera’  la performance  compiendo   il  gesto rituale del sotterramento del flauto  nei pressi del sito, segno indicativo  di una nuova  personale  era .
 La  fortunata  serie  musicale  de ” Il Flautista senza Pubblico”  è iniziata proprio ad  Alghero in Sardegna la citta’ natale del musicista  , con l’intenzione di puntare i riflettori ed illuminare tutta la bellezza di alcuni luoghi mai esplorati in senso musicale   . Il pubblico ha potuto gioire delle immagini  fin dal primo live  realizzato    sul ponte romano di Fertilia, dove il musicista ha deliziato il paesaggio con un repertorio dedicato al tango ed alla musica di Piazzolla. 
I video sono cliccatissimi  , e catturano consensi   positivi  da ogni parte  del mondo .  Sempre in Sardegna  la musica  è arrivata per la prima volta nella dimenticata  Fontana del Cantar,  sulla litoranea Alghero-Bosa, un luogo stupendo,  nel quale  insieme alla natura, il flautista ha potuto ritrovarsi nella massima ispirazione.
Tra i vicoli a Montpellier la musica di Bach ha dato il buongiorno alla citta , dai balconi il pubblico stupito ha accolto l’artista con calorosissimi applausi .
 Le  performances saranno visibili  attraverso il web, sulla pagina ufficiale di Mauro Uselli e sul canale youtube
Facebook Comments

35total visits,1visits today

You may also like...