L’INTERVISTA A GIORE’

Ecco qualche domanda rivolta a Giovanni Carone, in arte Giorè, il quale ha estratto dal suo album NELLA STESSA CONDIZIONE, il singolo OLTRE che, dopo l’entrata in rotazione radiofonica, è stato inserito anche nel suo canale YouTube, nel cui video possiamo vedere lo stesso Giorè preso dall’emozione e dall’entusiasmo per questo brano che lo rispecchia in modo particolare. Video che peraltro, in pochissimi giorni, ha raggiunto già numerose visualizzazioni e condivisioni, sintomo di quanto il brano sia sentito non solo dallo stesso interprete, ma anche dal pubblico di ascoltatori.

Parliamo un po’ di questo singolo dal titolo OLTRE che ti sta dando così tanta soddisfazione…

Si tratta di una canzone a cui tengo particolarmente, in cui c’è molto di me, nonostante non sia io ad averla scritta; tuttavia l’autore (Marco Canigiula) che colgo l’occasione di ringraziare, ha saputo cogliere in modo efficace le mie sensazioni, le miei percezioni, riuscendo a racchiuderle in parole che sento come fossero le mie.

Risalta nel brano, non solo parole cariche di intensità , ma una voce, anche questa di straordinaria intensità.. nonché una timbrica del tutto unica..

Cerco sempre di vivere ma, anche di trasmettere le sensazioni che vivo attraverso la mia voce che, fin da piccolo, ho cercato di valorizzare, attraverso lo studio. Ho avuto infatti l’esigenza di trasferirmi dalla mia città natale, in Calabria, per continuare gli studi: a Milano ho intrapreso un percorso di studi con il vocal coach Michele Fischietti, dopodichè, ho avuto l’onore di frequentare uno stage di canto con Seth Riggs, il quale ha lavorato con grandi artisti internazionali fra cui Prince, e Michael Jackson: un’esperienza particolarmente formativa, che mi ha permesso di affinare le mie capacità interpretative e di valorizzare al meglio il mio timbro.

A parte gli studi e gli stage e ci sono degli artisti, a cui ti ispiri e che ti hanno influenzato nel tuo percorso musicale?

Ho sempre amato Mina e Giorgia, che ritengo essere i più validi esempi di voci femminili nel panorama musicale italiano. Riguardo le voci maschili, riservo una particolare ammirazione per Marco Masini, la cui timbrica mi sento dire spesso, essere molto simile alla mia e un altro è Marco Baroni, un artista che mi sta particolare a cuore e di cui la scomparsa credo sia stata una perdita immane per la musica.

Si può ben dire che l’intensità delle tue performance, nonché l’unicità del tuo timbro graffiante, ti rendano un’interprete pressoché unico… e dimostrazione ne è, come abbiamo ricordato in apertura di questa intervista, il gran numero di condivisioni del tuo nuovo singolo e video OLTRE… qual è ora il tuo obbiettivo, il tuo sogno?

Si, le soddisfazioni per questo nuovo singolo, dopo il precedente che dà anche il titolo al mio album “NELLA STESSA CONDIZIONE”, sono tante, sia per la trasmissione in radio del brano, sia per le visualizzazioni attraverso il mio canale YouTube. Il riscontro della gente è fondamentale, fa capire che il brano è arrivato e che, nonostante la sua esclusione da Sanremo – dove ha comunque raggiunto un ottimo risultato alle selezioni- OLTRE è riuscito a trasmettere tutta la sua intensità e questo non può che rendermi felice e farmi capire che, nonostante le difficoltà, le numerose “barriere” per citare il testo della canzone…questa è la giusta strada da seguire: continuare a cantare sempre e comunque, non abbandonare mai questa mia passione e sperare di arrivare lontano.. magari sul palco dell’Ariston …

Sonia Bellin

You may also like...