Jazz, swing e artisti internazionali: da martedì 3 ottobre scatta “Live in Rosa” alla Cantina Scoffone di Milano

MILANO – Tornano gli appuntamenti con la musica dal vivo alla Cantina Scoffone. E, ancora una volta, le protagoniste saranno alcune delle più belle voci femminili della scena jazz italiana, ma non mancheranno neppure artisti di caratura internazionale: la rassegna “Live in Rosa”, a cura del direttore artistico Mirko Fait, animerà per sei serate, nel mese di ottobre, il ristorante d’impronta toscana di via Pietro Custodi 4 (zona Ticinese). Il primo concerto è in programma martedì 3 ottobre (ore 21.30, ingresso libero) con l’esibizione del duo composto dalla cantante Desirée Niero e dal pianista Daniele Longo, che si cimenteranno in un repertorio di canzoni italiane arrangiate in versione jazz.
Venerdì 6 ottobre sarà di scena la formazione guidata dalla vocalist salentina Elisabetta Guido (con Yazan Greselin al piano e Mirko Fait al sax): il trio eseguirà rivisitazioni di brani classici del jazz oltre ad alcune composizioni originali della cantante leccese, tratte da “The Good Storyteller”, il suo ultimo album.

Da New York, dove vive ormai stabilmente, martedì 10 ottobre arriverà Marco Panascia, uno dei più noti contrabbassisti della scena mondiale, per un concerto di jazz dal respiro internazionale (al suo fianco ci saranno Davide Logiri al piano e Alessio Pacifico alla batteria). Nel corso della sua brillante carriera, Panascia (di origini catanesi) ha suonato nei gruppi di molti musicisti di spicco, tra cui Kenny Barron, Natalie Cole, Andy Bey, Kevin Mahogany, Eric Reed, Alvin Queen, Bobby Watson e Peter Bernstein, e si è esibito, in studio o dal vivo, con artisti quali Lee Konitz, Joe Lovano, Herbie Hancock, Dave Liebman, Roy Hargrove, Chris Botti, Gary Burton, Seamus Blake, Peter Erskine, Adam Nussbaum e Greg Hutchinson.
Dagli States al jazz che profuma d’Oriente con la taiwanese Monique Chao (piano e voce) e la contrabbassista Victoria Kirilova, il cui concerto a base di standard avrà luogo martedì 17 ottobre.
Ma, forse, l’evento di maggior richiamo è in programma giovedì 19 con il progetto “Australian journey” del gruppo Candymen Quartet e dell’affascinante vocalist Hetty Kate, inglese di nascita ma australiana di formazione. In scaletta le canzoni del momento e gli evergreen della musica pop e della disco-music arrangiati nello stile delle orchestre da ballo degli anni ‘30 e ‘40 con sofisticate armonie vocali, accompagnate dai ritmi del jive, del mambo, del samba e del boogie-woogie. Hetty Kate è una cantante carismatica e dotata di una tecnica eccellente che, in virtù del suo timbro vocale, ricorda interpreti quali Peggy Lee, June Christy e Julie London. Lodata dai critici, dai musicisti e dal pubblico (ha tenuto concerti in Australia, Nuova Zelanda, Giappone, Svizzera, Stati Uniti e Francia) per ciò che “non fa” quando si esibisce, Hetty si è formata interiorizzando il grande repertorio americano e sviluppando, così, la sua particolare dizione, la sua chiarezza e il suo fraseggio creativo.
Per l’ultimo concerto della rassegna “Live in Rosa”, martedì 24 ottobre spazio alla classe e al talento di tre artisti quali la cantante Eva Simontacchi, il polistrumentista Gendrickson Mena (tromba e piano) e il contrabassista Raffaele Romano. La bellissima voce di Eva Simontacchi, dal timbro suadente e caldo, sarà al servizio di un repertorio di brani originali e standard americani.

Il locale
La Cantina Scoffone è l’erede di Scoffone, la storica bottega del vino degli anni ’20 in zona Navigli: sinonimo di vino di qualità, ospitalità e cucina curata, prosegue sulla scia della tradizione. Con lo stesso spirito di allora, questo ristorante con mescita di vino sfuso offre qualità a costi contenuti (si cena in media con 30 euro). Il vino, rigorosamente italiano, si degusta al bicchiere o si acquista in bottiglia, spillato al momento dalle damigiane. I piatti sono quelli della cucina regionale toscana, rivisitata, ma non mancano proposte inedite a cura del nuovo chef Matteo Cipolat, tra cui baccalà mantecato su crostoni, ravioli al lampredotto con salsa verde al lime e, in base alla stagionalità, pescatrice o ricciola alla catalana. Prima di ogni concerto è possibile cenare: per le prenotazioni, telefonare allo 02.36532445.

Cantina Scoffone, via P. Custodi 4, Milano – ore 21.30, ingresso libero;
Tel. 02.36532445; www.cantinascoffone.it; [email protected]

LIVE IN ROSA – OTTOBRE 2017
Martedì 3 ottobre
Italiani in jazz – Desirée Niero, voce; Daniele Longo, piano

Venerdì 6 ottobre
Autumn in Salento – Elisabetta Guido, voce; Yazan Greselin, piano; Mirko Fait, sax

Martedì 10 ottobre
New York music time – Marco Panascia, contrabbasso; Davide Logiri, piano; Alessio Pacifico, batteria

Martedì 17 ottobre
Oriental express – Monique Chao, piano e voce; Victoria Kirilova, contrabbasso

Giovedì 19 ottobre
Australian journey – Hetty Kate & The Candymen Quartet
Hetty Kate, voce; Renato Podestà, chitarra; Jacopo Delfini, chitarra gipsy; Roberto Lupo, batteria; Daniele Tortora, contrabbasso

Martedì 24 ottobre
Places of jazz – Eva Simontacchi, voce; Gendrickson Mena, tromba e piano; Raffaele Romano, contrabbasso

 

 

Facebook Comments

236total visits,1visits today

You may also like...