Intervista ad Alex Parravano : cantautore e vocal coach

parravano

Si rese noto al grande pubblico, lavorando per cinque edizioni dal 1998 al 2002 nella fortunata trasmissione TV Sarabanda (Italia Uno con Enrico Papi – Regia Cesare Gigli/Giuliana Baroncelli) come cantante/interprete e attore di tutte televendite, facendo da spalla a Enrico Papi.

Recita nel film “Operazione Rosmarino” con Anna Falchi e Marco Della Noce, prodotto da Rai Cinema – Regia Alessandra Populin. Scrive, produce e pubblica un ep di 7 brani inediti dal titolo “Volto pagina” – Maggio 2011 – presentato a “RAI International” e a “IL TEMPO”.

Partecipa a molte trasmissioni radiofoniche su Radio Radio 104.5 – RadioCentroSuono – Radio Serena – Radio Stella Città – Radio Centro Musica (Web International). A Giugno 2011, partecipa al HyundaiMusicAwards nella categoria di Francesco Renga, conquistando la finale con un suo brano inedito dal titolo Africa

Da Ottobre 2012 è giurato nella storica trasmissione televisiva Festival Italia in Musica (Ed. 2012/2013) per la sezione dedicata al New Talent in onda su Sky e reti Gold Tv. Il 5 Dicembre 2013 pubblica il nuovo singolo Falsi Dei , scritto per Giada Agasucci (Amici13) la cui versione live è disponibile su Youtube.

Partecipa come ospite canoro (16 Gennaio 2014) al concerto Stars For Peace In  The World , sul palco del Palacesaroni di Genzano. Nel 2014 si esibisce sul palco del Francisco Ensemble al Piper Club di Roma per il primo tributo mondiale dedicato a Papa Francesco, insieme a tanti big della musica e dello spettacolo, in un evento seguito da moltissimi media.

Vocal Coach e conduttore dell’evento Children for Children in collaborazione con la Caracciolo Junior Musical School & Management a sostegno del CREC presso il Teatro dell’Angelo (Rm) insieme a Rosalia Misseri, Enzo Salvi, i ragazzi di Ti Lascio Una Canzone e i ragazzi di Io Canto.

A Maggio 2016, con il brano “Albero padre”, e relativo videoclip, di cui è interamente autore, si aggiudica la finale del Festival Internazionale Tulipani Di Seta Nera e viene premiato dal M° Vince Tempera con un attestato riconosciuto dal Ministero del lavoro, dal Ministero dei beni culturali, dalla Regione Lazio, da Roma Capitale e dalla RAI.

Vocal coach di Maurizio Lipoli (Ti Lascio Una Canzone 7 e Provaci Ancora Prof6) e Michela Conti (Io Canto 4), ha lavorato anche con Verdiana Zangaro (Sanremo 2003 e Amici12), Giada Agasucci (Amici13), con Francesco Arpino (Sanremo 2002) , con Lalo Cibelli (TOSCA di Lucio Dalla e La Divina Commedia di M.Frisina), Rosalia Misseri (I Promessi Sposi), Graziano Galatone (Notre Dame de Pairs), Raffaella Misiti (docente di “Amici”), M° Enzo Campagnoli (Sanremo/Amici/Peguenos Gigantes).
Attualmente, insegna canto e Arte scenica a Mentana/Monterotondo/Roma e Perugia

Come hai iniziato la tua carriera di cantante?

Inutile dire che è una passione inesauribile, tutto però è iniziato istintivamente. L’essere umano ha sempre avuto il bisogno di esprimersi e guarda caso, lo ha fatto proprio emettendo suoni con la voce. Sono sempre stato affascinato da tutto ciò e dopo una 20ina d’anni trascorsi velocemente tra studio della tecnica/serate e scrittura di brani, ultimamente e più precisamente dal 2012, ho iniziato ad insegnare ovviamente approfondendo lo studio della didattica e dei vari metodi di canto restando però fedele alla tecnica vocale italiana.

L’Esperienza a Mediaset? 5 Edizioni di Sarabanda con E. Papi

Esatto! Volate troppo in fretta per altro…… (ride) dal 1998 al 2002.
Direi una esperienza altamente formativa che mi ha portato a lavorare quotidianamente sia come cantante che come attore (in quel periodo studiavo recitazione), confrontandomi continuamente con gli autori e i registi, oltre che col simpaticissimo Enrico, all’interno di una realtà nazionale per altro seguita con molto interesse al punto che vincemmo un telegatto.

L’Esperienza come Vocal coach ?

Anzitutto un bisogno, anche questo, di condivisione; a quasi 37 anni ho iniziato a seguire alcuni allievi nel mio studio privato di Mentana, anche se già precedentemente mi era capitato di seguire ragazzi talentuosi che hanno poi partecipato con successo a Sanremo/Amici/Io canto e Ti lascio una canzone. Attualmente ho diversi nomi nella lista e per alcuni di loro sono stato anche autore degli inediti.

Dirigo poi un corso di Musical e Teatro Musical presso la Scuola Bailapop di Monterotondo e sono docente ordinario a Perugia (Artist Academy) in qualità di Vocal coach.

Sei molto spesso impegnato con le tue master class nel centro Italia e gran parte di esse le dirigi insieme ai grandi nomi del Musical/Teatro musicale, ce ne vuoi parlare?

Beh! Ne vado molto fiero, non lo nascondo.
Insegnare, per me, vuol dire davvero molto oggi ed io per primo studio continuamente per poter offrire il massimo a chi si affida a me. Notevole è il risultato che ottengo quando lavoro con artisti del calibro di Graziano Galatone (Notre Dame); Rosalia Misseri (I Promessi Sposi); Lalo Cibelli (La Divina Commedia); Raffaella Misiti (Docente di Amici); Enzo Campangoli (Dir Orchestra a Sanremo/Amici e Peguenos Gigantes) etc. Nel tempo, hanno saputo accrescere a livello esponenziale le mie capacità di docente e artista e sono molto grato a tutti loro per questo.
.
Parlaci di almeno un talento da te formato e che segui

Ok! Allora…… potrei fare qualche nome, ma dovendo sceglierne uno, parlo del giovane rapper Maurizio Lipoli che seguo da quasi 4 anni. Insieme, abbiamo conquistato il secondo posto a Ti lascio una canzone 7 nel 2014 e in quella sede, Maurizio ricevette addirittura i complimenti ufficiali di Lorenzo Jovanotti per l’interpretazione di “A TE”. Poi, successivamente, Maurizio è entrato nel Cast di “Provaci Ancora Prof6” su Rai uno con la Pivetti (rappresentato dall’Ag. Caracciolo), a quel punto….decisi che era ora di un inedito e quindi, Maggio 2016, arrivò “Albero padre”, con relativo video clip. Il brano ci fece guadagnare la finale del Festival Internazionale TULIPANI di Seta Nera, patrocinato dalla RAI, e dal Ministero per i beni e le attività culturali e fummo premiati dal M° Vince Tempera. Il video clip totalizzò in pochissimo tempo quasi 15.000 visualizzazioni su YouTube.

Maurizio non è ancora maggiorenne (mancano pochi mesi), ma sono certo che ne sentiremo parlare.

26total visits,1visits today