In uscita il nuovo singolo di Betty Rose. “Strega” apre la strada al nuovo Album.

Betty Rose, artista cesenate, prodotta dalla casa di produzione musicale Lotus Music, è una cantante dalla voce espressiva e potente. E’ un’artista “rock n’ rose”, la cui voce passa da coloriture melodiche e dolci a venature più rock e decise. La sua produzione discografica spazia, così, da brani più melodici, malinconici, sognanti e ricercati, a tracce dalla marcata sonorità pop rock, nel solco delle grandi voci femminili della musica italiana.

Nell’estate 2016 esce il suo brano d’esordio “Il giardino segreto”.

Nel 2017 segue la pubblicazione di “Non mi arrenderò mai”, un Ep di quattro brani scritti da Piermatteo Carattoni.

La Tracklist dell’Ep è la seguente:

– “Non mi arrenderò mai”, che dà il titolo all’Ep. Il videoclip del brano di apertura del disco è girato all’Hotel Cesare (RSM) e all’Opificio Bike Store a Rimini.

Betty, voce rock e graffiante, bustino e pantalone in pelle, canta con grinta di aver avuto la forza di rialzarsi dopo tante cadute, e di essere diventata più forte, imparando ad amare se stessa. Grida la sua volontà di non arrendersi mai di fronte alla consapevolezza e alla libertà conquistate con tanta fatica, riuscendo a prendere le distanze da chi usa le altrui debolezze per dominare, da chi brilla di luce riflessa, da chi vuole allontanarla dall’essere se stessa.

Vedi il videoclip: https://www.youtube.com/watch?v=xZoTXICzsf8

– “A malapena tu”, un delicato pensiero al padre, entra nella classifica nazionale delle canzoni più trasmesse nelle radio indipendenti italiane. Nel video, prodotto da Lotus Music, Betty, raffinata ed elegante, veste in stile pin-up anni ‘50, indossa un vestito nero a pois bianchi, gonna a ruota, guantini di raso neri, un foulard che incornicia la sua chioma di capelli dorati. Mentre gira per i colli riminesi alla guida della sua cabriolet rossa, il paesaggio lascia spazio a riflessioni sulla sua infanzia. Ecco che l’attenzione dello spettatore si sposta per accompagnare i suoi ricordi di bambina. Con questo brano, Betty dedica una lettera in musica al padre, che è sempre stato per lei un punto di riferimento, un’immagine di forza interiore, di tenerezza, di amorevole autorevolezza e di coraggio, tanto da non riuscire ad immaginarlo diverso.

Vedi il videoclip: https://www.youtube.com/watch?v=WW5DCw7BjUo

– “Il giardino segreto”, si ispira all’omonimo romanzo di Frances Hodgson Burnett. Il romanzo narra il processo di maturazione di due fanciulli, Mary e Colin, grazie alle cure da essi fornite a un giardino segreto, che anni prima era stato teatro di un grave incidente. L’aria sognante e barocca di questo brano ha dato spunto alla realizzazione del videoclip, nel quale regnano due scenari in contrasto tra loro. Nel giardino di una villa bellissima, circondata da rigogliosa vegetazione, ruscelli, fontane, leggiadre ballerine danzanti e violiniste all’opera, Betty appare fiabesca nel suo look principesco ed elegante, indossando un abito blu elettrico con spalline di strass che le abbracciano le spalle. In contrasto con questa atmosfera romantica e sognante, si alterna un cupo scenario urbano, dove si snodano le vicissitudini di Mary e Colin, i protagonisti del romanzo di Burnett, calati nel contesto moderno della città odierna. In questo brano, Betty sfoggia le timbriche più dolci della sua voce, su un tappeto di musica aggraziata e virtuosa che, ricorda, in alcune sfumature, le pièces eseguite a palazzo nel tardo settecento.

Vedi videoclip: https://www.youtube.com/watch?v=II3qI2DsJME

– “Viaggio a senso unico”.

Nel 2018, Betty torna con un quinto singolo dal titolo “Strega”, scritto e arrangiato da Piermatteo Carattoni e prodotto dalla Lotus Music Production.

Il brano vuole affrontare il problema della persecuzione della donna nella storia, dal medioevo (come si evince dal titolo) ad oggi. Il testo del brano si rivolge a tutte le donne, di ogni tempo ed estrazione, che combattono per la loro libertà e per l’affermazione dei loro diritti.

Ecco che il progetto di Betty prende una piega più rock rispetto al passato. Abbandona l’iniziale pop rock melodico di “Il giardino segreto” per passare ad uno stile colorato di sfumature hard rock e metal nell’arrangiamento, con scelte sonore dai tratti più decisi, al fine di descrivere al meglio l’intensità del tema trattato. Segue la realizzazione del videoclip di “Strega”, scritto e diretto dallo stesso Piermatteo Carattoni. In un’ alternarsi di location domestica e panorama boschivo, il video vede la nostra artista in veste di narratrice protagonista, stretta in un vestito di pelle, trucco dark, capelli sidecut, voce graffiante e intensa. Fanno da sfondo le scene di vita quotidiana di una famiglia, composta dai due genitori e dalla loro piccola figlia.

https://www.youtube.com/watch?v=II3qI2DsJME

“Strega” segna l’inizio di un nuovo progetto discografico, che sfocerà nella messa a punto di un secondo Album.

Tutti i videoclip sono realizzati da Piermatteo Carattoni e prodotti per Lotus Music Production.

Dove trovare la nostra artista? Ecco tutte le sue pagine:

Sito Web: www.bettyroseofficial.com

Fb: https://www.facebook.com/bettyrosemusic/?fref=ts

Instagram: https://www.instagram.com/bettyrose_lotus/

Twitter: https://twitter.com/bettyrose_music

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCHNQ6Rl5IYUEIrEdXDIHPxQ

Recensione scritta da : Giulia Grisetti