IL RITORNO DI FABIO BIDINELLI CON “ALIBI”

ALIBI è il nuovo di Fabio Bindinelli, Scritto e composto in un periodo che ha segnato e segnerà inevitabilmente la nostra esistenza…destinato a rimanere nella storia. La tristezza di vivere senza sorridere, la mancanza dei gesti più semplici, gli occhi smarriti delle persone…anime deboli in balia di alibi.
Distribuito da Studio, il nuovo singolo di Fabio Bidinelli riesce a toccare l’anima degli ascoltatori, capace di emozionare e di portare i pensieri alla consapevolezza che anche le cose più semplici e scontate, hanno un valore altissimo quando vengono a mancare.

Fabio Bidinelli, cantautore che si avvicina alla musica all’età di 8 anni, iniziando gli studi di chitarra e batteria grazie al padre musicista. Innata è però la vena vocale per cui costantemente affianca all’apprendimento di questi strumenti il canto. Nel 1990 fonda la band con la quale debutta da batterista – cantante, lasciando poco tempo dopo questo ruolo per divenire voce solista dei “Mirage”.
Si diploma nell’anno 2002 all’Accademia di Musica Moderna, dove, dall’anno successivo, inizia a dirigere la sezione di Canto Moderno Rock, concretizzando anni di esperienze e di studio. Iscritto alla S.I.A.E. dal 1997, è compositore e autore di numerosi brani apprezzati dalla critica del settore, e ottiene nell’Aprile 2007 insieme alla sua band, l’uscita del primo Cd ufficiale: “GiuRoFaMaLe” prodotto da Beppe Carletti e distribuito dalla Warner Music.
Nel Marzo 2006 entra a far parte del “WilliamShow” (Tributo a Robbie Williams) presentando uno spettacolo davvero unico, ripercorrendo i brani più famosi di questo artista, riproponendo sonorità e costumi ed una carica esplosiva che dà vita ad una trascinante e coinvolgente performance live. Nel Settembre 2009 viene anche selezionato per far parte di un progetto denominato “La Notte dei Sosia” nel quale ricopre sempre le vesti di Robbie Williams esibendosi nei più importanti locali d’Italia ed esteri.
Durante l’estate 2010 dopo una lunga esperienza live, decide di portare avanti il progetto “Branco”, con il quale presenta invece uno spettacolo di covers internazionali di grande impatto, permettendogli di suonare la musica che ama maggiormente, interpretando brani di Sting – Queen – ACDC – Bon Jovi – Police – Aerosmith – Train – Maroon 5 e tanti altri…; inserendo sempre nella scaletta brani inediti scritti di proprio pugno.Nell’anno 2012 ottiene il Certificato d’Insegnante Vocal Power, rilasciato dalla Elisabeth Howard’s Vocal Power Academy di Los Angeles.
Dicembre 2012 è invece la data di pubblicazione del primo album da solista…”BIDI 23”…un disco completamente autoprodotto, scritto e arrangiato.
Durante l’estate 2013 ottiene un contratto discografico con la PMS Studio, grazie al quale inizia le registrazioni del nuovo Album “UN POSTO SOLO MIO” pubblicato a Novembre 2014.
A distanza di un solo anno viene pubblicato l’Album “NUOVE REGOLE”, un mix di 4 brani inediti e 4 rifacimenti “unplugged” di tracce contenute negli Album precedenti.Nel novembre del 2016 pubblica con la PMS Studio il suo Album “Vivo Sfiorandoti” contenente dieci tracce inedite. Mentre, due anni dopo, precisamente nel  dicembre 2018, esce l’album “Oltre le parole”: dieci brani inediti dal sound pop, dove per la prima volta, compaiono alcuni brani in lingua inglese.
Esattamente un anno fa, Il 16 Novembre 2019 Fabio Bidinelli,  pubblica con PMS Studio il nuovo singolo “Si lo so”, con un progetto discografico e un sound tutto nuovo.
Il 29 Aprile 2020 pubblica  il nuovo singolo intitolato “Liberami”, sui maggiori digital store e su You Tube, con il videoclip ufficiale. Il 19 Luglio dello stesso anno esce “Portami al Mare”, singolo dal sound estivo, ballabile, energico dove si ha la consapevolezza di potersi conoscere e capirsi anche solo attraverso gli sguardi. I piccoli gesti, i sorrisi, i movimenti del corpo…spesso, raccontano molto di più di quanto possano fare le parole. 

Ma veniamo al presente e in particolare al 22 novembre, giorno in cui Fabio Bidinelli pubblica il suo nuovo singolo “Alibi”, sempre per la PMS studio; un brano che, come spiega l’artista stesso, è stato scritto e composto in un periodo che ha segnato e segnerà inevitabilmente la nostra esistenza…destinato a rimanere nella storia.

Il pianoforte sussurrato in apertura rivela che “Qui non si può più viver senza più sorridere…”Non è questo il mondo che sognavo” afferma il cantautore, il quale contrappone altre immagini, contrapposte a quelle della prima strofa, raffigurate nell’inciso  “Alibi, Vedo solo anime deboli…fermarsi e capire chi siamo e stringersi ancora la mano, questo è il mondo che sognavo.” Fabio Bidinelli esplora in ogni singolo gesto il mondo che lo circonda raccogliendo le sensazioni e l’effetto che queste hanno sui nostri bisogni, primo fra tutti il bisogno di amore, di abbracci, di parole sincere quali un semplice “Ti amo”. Su uno scenario musicale trafitto dagli archi e un’armonia suggestionata da un’enfasi in continua ascesa, Bidinelli ammette quanto gli Alibi che costantemente ricerchiamo, derivino dall’incontrastabile presenza di colpe, talvolta anche ingiustificate. L’unico mezzo che abbiamo per sconfiggerle è quello di appoggiarsi a qualcosa che vada oltre “questo nostro mondo”, per dirigerci i invece verso un mondo che risponda ai nostri sogni, il cui riflesso è trasmesso dalle promesse divine “E ti prego Dio ascoltami, i aiutaci e come sai fare solo tu perdonaci dai nostri alibi” : solo il perdono di Dio può davvero mettere a tacere le nostre paure e le nostre incertezze, trasmettendo in noi quell’armonia e quel senso di conforto ora indeciso.

Sonia Bellin