Il jazz-soul-funky di Xantoné Blacq giovedì 25 maggio allo Zio Live di Milano

MILANO – È stato per anni il pianista di Amy Winehouse in occasione dei tour internazionali della star inglese (scomparsa tragicamente nel 2011) e, attualmente, accompagna sui palchi di tutto il mondo artisti del calibro di Omar, cantante soul e R&B, e Vanessa Haynes, voce storica del gruppo Incognito: Xantoné Blacq, pianista e cantante londinese ma anche percussionista, compositore e produttore, si esibirà giovedì 25 maggio allo Zio Live Music Club di Milano (ore 22; ingresso con tessera + contributo artistico), per una serata all’insegna dei suoni fusion, tra atmosfere funky, soul, jazz e black.
«Free-range sunshine music»: così l’artista inglese ha definito la sua musica, votata due volte come la preferita in assoluto dallo staff di ITunes. Nel locale di via Carlo Boncompagni 44, a Milano, Xantoné Blacq eseguirà, per lo più, brani originali tratti dai suoi due album, intitolati «To the Heavens & Beyond» e «Revelation» (quest’ultimo, in particolare, ha ottenuto un notevole successo di pubblico e di critica nel Regno Unito), oltre a una manciata di cover. Con lui suoneranno Antonio Castrovillari alla chitarra ed Enzo Astone alla batteria.
Cresciuto con il mito di Quincy Jones, Herbie Hancock e Stevie Wonder, nel corso della sua carriera Xantoné Blacq ha collaborato con nomi di prima grandezza della scena internazionale, tra cui il trombettista Randy Brecker, i bassisti Paul Jackson e Yolanda Charles, il violinista e violista inglese Nigel Kennedy, il produttore e cantante inglese Mark Ronson, la cantautrice britannica Jessie J, Candi Staton, cantante statunitense soul e R&B, la vocalist britannica Dionne Bromfield e molti altri.

Il locale
Inaugurato lo scorso settembre, lo Zio Live si è subito distinto tra i music club di Milano per l’acustica eccellente e la qualità della proposta musicale, che spazia dal soul al funk, dal jazz alla fusion, dall’hip-hop al cantautorato italiano.
Per quanto riguarda la programmazione artistica, gli organizzatori puntano soprattutto a promuovere progetti inediti. Con una sessantina di posti a sedere, lo Zio Live ricorda i club americani, grazie alla presenza di luci soffuse e candele ai tavoli. Il locale è aperto tre sere alla settimana (i live sono in programma il giovedì, il venerdì e il sabato e iniziano alle ore 22). L’ingresso è riservato ai tesserati (costo annuo: 3 euro) e per i concerti è richiesto ai clienti un contributo artistico (pari, in media, a 10 euro).

ZIO LIVE MUSIC CLUB, via Carlo Boncompagni 44, 20139 Milano.
Tel: 02-56808206; 347-2317589.
Mail: [email protected] Internet: www.ziolive.it
FB: https://www.facebook.com/zioliveclub

Le altre date di maggio
Venerdì 26/5 – Andrea Braido trio feat. Giovanni Giorgi
Andrea Braido (chitarra); Giovanni Giorgi (batteria); Caterina Crucitti (basso).
Sabato 27/5 – Luca Dimoon feat. Mauro Capitale Power Trio
Luca Dimoon (voce); Mauro Capitale (sax alto, soprano e tenore, effetti elettronici); Luca Dell’Anna (organo hammond e tastiere); Giorgio Di Tullio (batteria)

46total visits,1visits today