I “LUCE” presentano il primo Ep “Bevimi”

Venerdì 23 novembre al DRAFT di Vallo della Lucania, i LUCE – L’Unica Cosa Essenziale presentano al pubblico il loro primo Ep “Bevimi” ed il singolo “Sing: La La La”.

Un autentico “release party” con cui la band
alternative rock tutta made in Cilento presenterà il proprio extended
play, registrato e prodotto presso gli studi Goldmine Records, anche in
concomitanza dell’uscita del video del loro brano “Sing: La La La”.

Bevimi”, il titolo del nostro EP
nonché titolo del primo singolo omonimo, perché bere è l’azione più
spontanea e diretta che chiunque possa fare per estinguere un’esigenza
fisiologica come la sete o semplicemente per il piacere di assaporare
qualcosa” affermano i “LUCE” sul loro primo lavoro discografico.

Un rituale, una tavola rotonda, dei pesci in acquario
e una tavola ouija attorno alla quale i nostri protagonisti cercano una
via di uscita dall’ordinario. E’ questa l’ambientazione del videoclip
del singolo “Sing: La La La”. Con questa canzone, i “LUCE” propongono
una visione critica della condizione umana paragonata alla vita dei
pesci nell’acquario: così come i pesci non riescono ad oltrepassare le
pareti di vetro del contenitore in cui sono immersi, allo stesso modo
l’uomo non riesce ad andare oltre i limiti che egli stesso crea. Una
critica alla superficialità dilagante e l’impossibilità di rompere la
“maledizione” dell’ordinarietà e del vivere entro certi limiti, che non
rispecchiano la volontà e il confort di chi li subisce.

L’EP “Bevimi”, in cui è contenuto anche il singolo
“Sing: La La LA”, è composto da 5 tracce. Il concetto che l’album vuole
trasporre è la rappresentazione di una liquidità che si evolve in una
metamorfosi, traccia dopo traccia. Dalla consapevolezza dei propri
limiti di “7-8-9” fino al superamento degli stessi nell’omonima
“Bevimi”, l’extended play è costellato da una continua trama di
cambiamenti che rimescolano i frammenti di un mondo pieno di
contraddizioni e in costante ricerca di un cambiamento. “Bevimi
è un invito e un imperativo a sentire la propria voce interiore che ci
spinge a volere sempre altro o ancor più di ciò che abbiamo nel “qui ed
ora” del nostro quotidiano. “Bevimi” è il racconto di una presa di
coscienza di quell’impercettibile ma inarrestabile cambiamento che ogni
giorno viviamo.

Come una moderna Alice nel Paese delle Meraviglie,
siamo reduci di quotidiani sogni lucidi e della baraonda di eventi che
che ci spinge ad essere inevitabilmente diversi, giorno dopo giorno.

La band “LUCE – L’Unica Cosa Essenziale”
è il risultato di diverse evoluzioni e metamorfosi. Nascono nel 2014
come Lu.Ce & The Wigs con l’intento di far ballare, cantare e
soprattutto saltare il pubblico, con i grandi classici del Rock ‘n’ Roll
anni ’60. Con la formazione attuale, si sviluppa il sound che sentono
più vicino al loro mondo, fatto di influenze Hard Rock, Blues Rock 60’s e
con una forte carica di Indie Rock. Una storia fatta
di cambiamenti e riflessioni critiche, che riprende in pieno il concetto
di “società liquida” di Bauman in cui regna la convinzione che il
cambiamento sia unica cosa permanente e che l’incertezza sia l’unica
certezza.

I quattro rocker, Luana Cerbone (voce), Antonio
Maiuri (chitarra), Antonio Cortazzo (basso) e Daniele Ripoli (batteria),
con l’intento di voler omaggiare i propri natali e le loro prime
esibizioni, hanno deciso di far iniziare, il loro tortuoso ed
incredibile viaggio proprio dalla loro casa: il Parco Nazionale del
Cilento e Valle di Diano.

Ti potrebbe interessare anche...