“Ho voglia di lasciarvi confusi e felici”: Rafel e il 2021!

Rafel ha appena pubblicato il suo , intitolato “Lo Stesso” e noi gli abbiamo chiesto di raccontarsi.

– Rafel è un personaggio forte o ha dentro anche della tenerezza?

Rafel è un personaggio estremamente forte proprio perchè dentro ha tanto amore da dare. Negli ultimi tempi devo dire di esser stato molto fortunato da questo punto di vista, perchè ho ricevuto tanto amore dalle persone che mi vicine e non. Mi avete mai visto triste con Vane? Non mi pare. Nemmeno con Xanthic o con chiunque mi sia vicino. Ricevo tanti bellissimi messaggi tutti i giorni che mi stimolano nell’andare avanti. Vuol dire che sto facendo qualcosa di buono e non solo per me.

– Hai degli obiettivi musicali per il ?

Sì, ma da scaramantico quale sono, non li dirò. Posso dire che ho voglia di stupire e di lasciarvi “confusi e felici”, come diceva qualcuno prima di me.

– È un bene o un male essere “Lo Stesso”?

Sono sempre lo stesso perché sono sempre io, ma nel tempo sono mutato. La ti cambia e tu devi esser pronto a saperla contrastare.

– Diventerai ancora più “poeta maledetto” in questo nuovo anno?

Vi ringrazio per il poeta, ma spero di non essere maledetto. Sono stato un po’ sfortunato, ma sono tutt’altro che maledetto. Vive in me tanta positività.