GIOVANNI SEGRETI BRUNO L’amore non fa per me

Giovanni Segreti-Bruno, giovane cantautore, interprete e pianista, scopre la passione per la musica grazie ai corsi frequentati alle scuole medie, approfondendo poi gli studi di pianoforte presso il Conservatorio di musica ‘Stanislao Giacomantonio’ di Cosenza e Canto Leggero presso l’Accademia musicale ‘Caccini’. A 14 anni inizia anche a scrivere testi propri.

È stato uno dei solisti del Soul Sighs Gospel Choir ed ha partecipato a diverse masterclass con Roberto Rossi, Serena Brancale, Rudy Zerbi, Diego Calvetti, la vocal coach Maria Grazia Fontana ed i cantanti gospel americani Angie Cleveland, Jared White, Elgin A. Johnson, Leon Lacey e Joel Polo. Ha anche aperto importanti concerti, tra cui quello di Zero Assoluto, Dear Jack e M. Ligabue. Nel 2015 vince il Suoni&Rumori Festival nella categoria Inediti, davanti ad una giuria composta da Sony Music e Warner Chappel, con nomi come il cantautore Dario Brunori, il Maestro Roberto Rossi, il M° Diego Calvetti e Marco Ciappelli. Nel 2017, su 23.000 concorrenti, entra nei 50 scelti per partecipare alla fase finale di Amici Casting su Real Time. 

‘L’amore non fa per me’ è il singolo d’esordio del cantautore cosentino. Brano prodotto da Leopoldo Lombardi e curato nella produzione artistica da Marco Passarelli, è  arrivato tra i 25 vincitori della scorsa edizione di Area Sanremo. Inoltre è stato riarrangiato e presentato il 28 settembre scorso a Cosenza durante un concerto di Mahmood. 

La traccia è nata alla vigilia del Natale 2017, quando Giovanni si trovava in Calabria, presso la casa dei nonni, per trascorrere le festività. Dopo aver visto il film Bridget Jones, un ritornello che gli ronzava in testa ha dato il via ai primi rudimenti del brano, raffinato poi successivamente al pianoforte.

La traccia è un manifesto dell’amore non corrisposto e quindi del rifiuto, per tutti quelli che “…ti vedo solo come un amico”. Questa realtà drammatica viene però affrontata dall’artista in un modo tutto suo ed estremamente ironico. 

Testo che, nella sua semplicità e fresca immediatezza, racchiude davvero tutto quello che c’è da dire…

“Come respirare

amore è naturale

è un gioco di abbracci 

e di morsi e di mani”

Giovanni, con la sua voce soul, limpida, innocente e delicata, è capace di trasmettere le sensazioni date da sentimenti vivi e puri, tipici dell’età più bella.

Sonorità tra l’indie e l’elettronico ben accompagnano il testo, sottolineandone ogni singola parola.

Un videoclip ironico, in cui Giovanni canta all’interno di un edificio fatiscente ma ricco di murales colorati, con figure femminili che compaiono spiritosamente di tanto in tanto.

La copertina del singolo raffigura l’artista che, su fondo grigio, indossa una camicia di colore nero intervallato da alcune ‘crepe’ bianche, idealmente prolungate fin sul petto all’altezza del ciore. Sguardo severo, quasi assente e distaccato, come ad affermare l’arrensione di fronte ad un sentimento non adatto a lui.

Per la primavera è programmata l’uscita di un nuovo brano dal titolo ‘Monet’. Traccia molto particolare sia come tematica, che sarà quella del sogno erotico,  sia come arrangiamento, con sonorità tra pop, elettronica e soul.

Cantautore che ama definirsi sensibile, infatti per lui, ancor più della tecnica, è fondamentale cogliere le emozioni nella musica, perché “bisogna dare qualcosa a chi ci ascolta”.

Giovanni Segreti-Bruno è un giovane artista che ha però già dimostrato di sapere il fatto suo e che certamente ci riserverà grandi sorprese!

Stefania Castino

bruno

 

[Voti: 0   Media: 0/5]
Scroll Up