“Fuori strada” è il secondo singolo di Francesca Battiato, tratto dal’ album “Mi raggiungi”

In radio il brano asciutto ed energico che ci trasporta in una dimensione etnica evocando colori ed immagini particolari e coinvolgenti

Fuori strada, il nuovo singolo di Francesca Battiato tratto dal suo progetto discografico “Mi raggiungi”. Un brano asciutto ed energico dalle atmosfere etniche , le stesse  che caratterizzano  tutto il progetto discografico.
L’album racchiude canzoni con testi poetici, mai banali, che raccontano flash di vita, arricchito da arrangiamenti di alto livello (come i musicisti che hanno preso parte al progetto)  studiati nei minimi particolari che ci trasportano in un’atmosfera estiva, evocativa, a contatto della natura quasi a richiamare le origini della stessa cantante: la Sicilia.

Il progetto  “Mi Raggiungi“ nasce dalla necessità di raccontare momenti  della vita di tutti i giorni, flash che  rispecchiano il mondo di Francesca  fatto di una cultura  e un modo di essere mediterraneo e solare. Per questo nell’arrangiare le canzoni sono stati scelti anche  strumenti   a percussione che spesso ricordano i paesi caldi  e   a tratti passaggi chitarristici spagnoleggianti con  testi evocativi . Il  disco ha  spesso richiami alla natura,  alle stagioni, per questo in alcune canzoni sono stati inseriti i suoni del mare  o del vento ect..che   proiettano  direttamente in quella dimensione. Un album piacevole e facile da ascoltare, con ritmi coinvolgenti ma allo stesso tempo rilassanti .

Il disco contiene dieci tracce di cui nove, scritte interamente da Francesca tutte in italiano tranne l’unica cover  interpretata parte in spagnolo e parte in francese dal titolo  “Mil pasos”.
Ad accompagnare Francesca nell’album musicisti del calibro di  Marco Cravero, Luciano Susto, Cesare Grossi, Lorenzo Piccone, Loris Lombardo, Emanuele Dabbono ed altri professionisti (Nicolas Gargini, Roberto Magnani , Giovanni Pastorino) che  si sono adoperati   per renderlo  ricco di atmosfere calde e mediterranee ma, sebbene il risultato abbia un sapore lievemente etnico, il disco è  classificabile comunque per struttura e leggerezza nel genere pop, o meglio etno-pop. La pre-produzione è stata affidata ad Emanuele Dabbono (Tiziano Ferro)

Francesca Battiato nasce ad Acireale (CT)  ma  già dall’età di un mese la famiglia si trasferisce in Liguria, dove passa tutto il periodo dell’infanzia.
Sin dall’età di dodici anni intraprende studi privati di canto e musica.
Ha diciotto anni quando inizia a  comporre  le sue prime canzoni, prediligendo il genere pop e in parallelo intraprende un lungo  percorso-gavetta come cantante solista con esibizioni “live” in vari locali o in apertura di concerti e manifestazioni  (Wilma Goich, Neri per caso, selezioni Miss Italia, Alberto Fortis etc..) e completa la preparazione personale diplomandosi  in canto presso il Conservatorio statale  “Ghedini” di Cuneo nel 2011 con Laurea in ” tradizioni musicali extraeuropee ad indirizzo afro- americano” .
Nel 2013 studia in America con il maestro Seth Riggs (insegnante di Michael Jackson , Stevie Wonder…) e successivamente con Mary Setrakian (vocal coach di nicole kidman in Moulin Rouge, Mary j. Blidge etc.)
Continua a scrivere canzoni anche in collaborazione con autori piu esperti e nel frattempo  gestisce in Savona la scuola di Canto e Musica “Studiovoce 26” dove svolge intensa attività didattica.

https://www.facebook.com/francescabattiatocantautrice/

Press, radio, Tv Agency
DCOD Communication By GB Play
[email protected]
[email protected]

Facebook Comments

239total visits,1visits today

You may also like...