“Fingere” il nuovo singolo dei Wajiwa

IMG_5734_V2_resized-e1461416729816

Fingere” è il nuovo singolo dei Wajiwa, band pop-rock nata a cavallo delle provincie di Modena e Ferrara, che uscirà per Molto Recordings / MoltoPop, in collaborazione con Fabio Trentini, noto Produttore Artistico di diversi progetti musicali internazionali fra cui i teutonici Guano Apes, e di Paolo Rossi in qualità di produttore esecutivo.

Fingere è il primo singolo che anticipa l’uscita del nuovo lavoro in studio dei Wajiwa, che vedrà la luce alla fine dell’estate. Il brano è stato presentato ufficialmente in anteprima al Mapei Stadium di Reggio Emilia nell’ambito del progetto “La musica scende in campo” in collaborazione con Cube Comunicazione nell’intervallo del match della SerieA TIM fra Sassuolo e Genoa in data 09 Aprile 2016.

Il singolo “Fingere” uscirà su tutte le piattaforme digitali il 29 Aprile 2016 e sarà accompagnato dal relativo video che sarà disponibile assieme al brano per il download all’interno della cartolina digitale preparata per le principali testate giornalistiche, emittenti tv e radiofoniche nazionali.

La presentazione del video sarà fatta nell’ambito di una conferenza stampa di rilascio del singolo nei locali dell’Ufficio del Turismo a San Marino (RSM) alla presenza del Segretario di Stato per il Turismo della Repubblica di San Marino, dott. Teodoro Lonfernini, il 29.04.2016 alle ore 12.00.

Il videoclip è stato girato appunto in territorio sammarinese dal noto regista Stefano Bertelli (Arisa, Alex Britti, Alexia, Simona Molinari, etc.) con il patrocinio straordinario della Segreteria di Stato per il Turismo della Repubblica di San Marino. Questo evento rappresenta il primo precedente di questo genere.
Il brano descrive i sentimenti contrastanti di una ragazza costretta ad osservare da lontano una storia d’amore imperfetta, dove la persona di cui lei è innamorata ha invece perso la testa per un’altra che, tuttavia, non vive quel rapporto con lo stesso entusiasmo. Rabbia, amore, invidia e la rassegnazione di poter solamente mantenere l’apparenza di un’amicizia per preservare quell’unico contatto con lui. A lei non resta che fingere e continuare a vivere la storia d’amore che vorrebbe nella propria immaginazione.

 

Facebook Comments

46total visits,1visits today

You may also like...