Festa della cipolla di Vatolla

dm news

Festa della Cipolla di Vatolla

Bellissimo sito….perfettissima aria”, Vico in festa

Sabato 8 agosto

“La Cipolla di Vatolla: qualità e produttività

di un’eccellenza Made in Cilento”

Domenica 9 Agosto

Dall’Expo al Cilento “Carta della Dieta Mediterranea come stile di vita

Con percorsi enogastronomici e musica popolare itinerante

Palazzo De Vargas, Vatolla (Sa) – Dalle ore 20:00

Alla Dieta Mediterranea sarà dedicato il fine settimana (8-9 agosto, dalle 20:00) che chiude la Festa della Cipolla di Vatolla, un appuntamento della Fondazione Giambattista Vico presieduta dal prof. Vincenzo Pepe. Con il titolo Bellissimo sito….perfettissima aria”(così Giambattista Vico descrive Vatolla),Vico in festa, la due giorni conclusiva della manifestazione celebra il connubio cilentano tra saperi e sapori omaggiando i luoghi vichiani e le eccellenze dei prodotti locali. Sabato 8 agosto alle ore 21:00 a Palazzo de Vargas si terrà l’incontro sul tema “La Cipolla di Vatolla: qualità e produttività di un’eccellenza Made in Cilento” con gli interventi di Massimo Zaccardelli, Claudio Aprea e Vincenzo Pepe. Le strade di Vatolla saranno animate da percorsi enogastronomici e musica popolare con lo spettacolo itinerante di “Zì Riccardo e le donne della tammorra”.Domenica 9 agosto (ore 21:00-Palazzo de Vargas) sarà celebrato il ‘Cilento patria della Dieta Mediterranea’ con la lettura della “Carta della Dieta Mediterranea come stile di vita”,presentata a Expo 2015, con Vincenzo Pepe e Vincenzo Patella. A seguire lo spettacolo itinerante dei“Cilento Tarant”.

Nel corso delle serate con musica, poesia, mostre, convegni, arte e racconti lungo il percorso della Festa, saranno attivi anche i laboratori sugli antichi ricami e sulla trasformazione della Cipolla di Vatolla, cucina cilentana tradizionale e danze popolari. Si potranno inoltre acquistare le magnifiche cipolle di Vatolla che, ricordiamo, hanno bassa pungenza e incommensurabili proprietà nutritive ed anche gustare i gustosi piatti della tradizione vatollese a base della mitica cipolla lungo l’accattivante percorso gastronomico preparato dall’associazione dei produttori. Ricco e inebriante il percorso degustativo dedicato: frittelle di cipolla, cipolla gratinata, pizza con la cipolla, frittata di cipolla, tagliolini al ragù di cipolle, spezzatino di carne con cipolla, dolci della zita.

Percorso degustativo dedicato alla cipolla di Vatolla: frittelle di cipolla, cipolla gratinata o zuppa di cipolle con crostini, pizza con la cipolla, frittata di cipolla o crostini al sugo rosso di cipolle, tagliolini al ragù di cipolle, spezzatino di carne con cipolla, dolci della zita.

L’animazione musicale delle due serate è a cura del Comune di Perdifumo – Assessorato Turismo e Cultura.

L’evento è realizzato con Comune di Perdifumo, del GAL Cilento Regeneratio, Pro loco Perdifumo e frazioni, Associazione Produttori Cipolla di Vatolla, Associazione giovanile “Il mondo che vorrei”.

www.fondazionegbvico.org

Programma:

FESTA DELLA CIPOLLA DI VATOLLA – Palazzo de Vargas, Borgo antico di Vatolla

08-09 Agosto 2015 ORE 20.00

“….Bellissimo sito….perfettissima aria….” (G.B.Vico)

“Vico in Festa”

-Sabato 8 agosto 2015

-Palazzo de Vargas

ore 21.00

Incontro sul tema:

“La Cipolla di Vatolla: qualità e produttività di un’eccellenza Made in Cilento”

Interventi

Massimo Zaccardelli

Claudio Aprea

Vincenzo Pepe

Spettacolo itinerante di “Zì Riccardo e le donne della tammorra”

-Domenica 9 agosto 2015

ore 21.00

Lettura e discussione sulla “Carta della Dieta Mediterranea come stile di vita” presentata ad Expo 2015

Ne parlano

Vincenzo Pepe

Vincenzo Patella

Spettacolo itinerante dei “Cilento Tarant”

SCHEDA

La “Cipolla di Vatolla” è un ecotipo coltivato nel ristretto territorio di Vatolla (SA), ricadente nel Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano e inserito tra i prodotti tipici tradizionali della Regione Campania. La produzione riguarda un limitato numero di aziende e in quantità stimabili in qualche centinaia di quintali l’anno. Il prodotto, apprezzato per il sapore delicato e la bassa “pungenza”, viene commercializzato solo localmente. La coltivazione è praticata con criteri tecnici tradizionali. L’introduzione nella dieta di questo prodotto favorisce il mantenimento di un buono stato di salute e previene l’insorgenza di diverse malattie grazie alla presenza di sostanze come flavonoidi, quercetina e polifenoli. Le sue caratteristiche organolettiche (dolcezza e delicatezza) sono molto legate alle sue caratteristiche genetiche. La cipolla di Vatolla è diversa, è prelibata, è dolce, dal colore chiaro bianco-rosato, a forma di trottola o allungata. Un frutto della terra che serba in sé il sapore della genuinità, del passato, un magico ortaggio dal sapore sorprendente, che solo a Vatolla, nasce dalle cure di mani esperte che da secoli si tramandano la sua coltura e i suoi preziosi semi.