Felice Del Gaudio e la sua HARMONIA MUNDI

Felice del Gaudio

Felice Del Gaudio, bassista e contrabbassista, è nato a Lagonegro. Diplomato in musica jazz , al conservatorio di Adria, vive a Bologna dal 1984. Tra gli altri ha collaborato con: P.Wertico, Lucio Dalla, Il Quartetto d’ Archi dell’Opera di Berlino, Hengel Gualdi, Pier Giorgio Farina , Raphael Gualazzi, Daniele Dibonaventura, Biagio Antonacci, Amii Stewart, Andrea Griminelli, Claudio Lolli.

Ha pubblicato quattro metodi per lo studio del basso, un dvd didattico e ha al suo attivo più di centocinquanta registrazioni discografiche e diversi album come solista e leader. Ha suonato in festival di musica in tutto il mondo.

Una vita dedicata alla musica nell’accezione artistica e non come forma di intrattenimento: perché la scelta di uno strumento così particolare?

Ho imbracciato per la prima volta a 15 anni il basso elettrico e di li è stato un continuum di studi ed esperienze. Sono nato In settembre, il mese del ripensamento ( se lo dice Guccini, io mi fido), dopo l’euforia estiva….. il tempo delle possibilità. E cosi è stato. Lo strumento mi ha dato la possibilità di esprimermi e di raccontare una storia “la mia storia” filtrata da sensazioni ed emozioni. Poi a 18 anni è arrivato il passo successivo quasi naturale, mi sono avvicinato al jazz e di li al contrabbasso.

Il guitar bass e il contrabbasso sono strumenti che hanno una collocazione più di accompagnamento, nella storia della musica popular, eppure tu sai utilizzare le sue frequenze gravi come solista.

Ricordo quando ho scelto di suonare il basso in modo professionale e da professionista gli amici e parenti mi chiedevano a cosa serve il basso ed io rispondevo con una frase del grande Hengel Gualdi : ti accorgi del basso quando non c’è, ovvero senti che manca, perchè le sue frequenze completano e avvolgono il suono, una sorta di missione stare li ed accompagnare bene questa è il suo ruolo primario.

Chi sono i tuoi riferimenti musicali?

Nella crescita umana e musicale ho avuto molti riferimenti di maestri e amici che mi hanno saputo consigliare, una guida all’ ascolto e allo studio di grandi musicisti del passato e contemporanei. L’elenco sarebbe lunghissimo 2 per tutti: C.Mingus e I.Pastorius oltre a tanti maestri in altri generi musicali.

Nella tua carriera hai lavorato con eccellenze del settore. Cosa ti hanno lasciato?

In modo naturale ogni artista con cui ho collaborato mi ha lasciato qualcosa di se che per me è stato un tesoro che ho accumulato strato dopo strato nella mia crescita e nel riempimento del sacco che la vita ti offre, il cosiddetto bagaglio umano.

"Uptown" di Felice del Gaudio
Watch this video on YouTube.

Harmonia Mundi è una raccolta. Con quali parametri hai scelto il repertorio e la scaletta?

Il titolo e’ tratto da un brano del cd che richiama il mio sentire, in questo momento storico, attraverso la contemplazione e riflessione: l’armonia del mondo. Le tracce sono 9 e sono un “best of” della mia discografia legata al suono del basso elettrico, in tutte le sue sfaccettature più varie, che mi ha accompagnato lungo la mia carriera musicale. I parametri e la scaletta sono stati scelti in base al mio sentire ed ascolto profondo di ciò che ho prodotto in anni di attività discografica.

C’è utopia nei tuoi mondi e spiritualità profonda ma anche fisicità, come ad esempio il legame che hai con le tue radici e la tua terra. È vero?

Mi piace il concetto di Utopia, ovverosia tendere ad un sogno o desiderio non vuol dire che non si possa raggiungere almeno in parte. Cosi come credo che la spiritualità è in ogni essere umano e va ricercata giorno per giorno. Il legame con la propria terra è stato sempre forte ed attrattivo soprattutto in un età matura si comprendono dei valori che in gioventù sono più latenti. Nel cd Harmonia Mundi oltre alle tracce Lacus Niger, Amaratea che hanno riferimenti ai luoghi natii vi è un inedito che ho composto nel periodo del lockdown dal titolo Santojanni, un luogo magico, un isola di fronte alla cittadina di Maratea in Lucania, mia terra.

BUONAMUSICA

FREELANCE