Marco Martellini & l’Espatrio fuori con il singolo “Come da bambino”

Come da bambino è l’ultimo singolo di Marco Martellini & l’Espatrio, giovane cantautore marchigiano studente di jazz al Conservatorio di Rovigo.

Marco Martellini partecipa con questo brano al MAIONESE project dell’etichetta Matilde Dischi, che, attraverso un lavoro mirato di scouting, ha selezionato gli artisti indipendenti più interessanti del panorama indie.

Come da bambino di Marco Martellini & l’Espatrio, nasce in un giorno di metà dicembre, quando il cantante/autore del gruppo Marco Martellini, si trovava steso nel suo letto e ormai stanco e stufo di fissare il solito soffitto bianco, in preda alle sue paranoie e di una in particolare, cioè di come il tempo passi velocemente e di come noi non possiamo far niente per impedirglielo, prese in mano carta e penna e si sfogò come d’abitudine, affogando in un foglio i suoi pensieri.

Di fatto questa canzone parla dei tormenti e dei desideri che appartengono un po’ a tutti noi e di come effettivamente a volte sarebbe tutto molto più semplice se si potesse tornare ad essere bambini, vivendo di sola e pura fantasia che alimentava la libertà di poter fare quello che si voleva, grazie alla miglior giustificazione di sempre, quella di essere bambini.

Analizzando il testo di Come da bambino possiamo notare che ad un certo punto della canzone, più precisamente nello special, il testo non diventa più molto chiaro e comprensibile, perché? Perché si tratta di due discorsi sovrapposti.

Marco per far comprendere meglio il concetto ha voluto separare le due tracce vocali in studio tramite l’effetto stereofonico e distinguendo le due voci una dall’altra con l’utilizzo di una voce distorta quasi “megafonica” e l’altra reverberata.

I due discorsi separati quindi assumono entrambi un loro senso:

Non mi capacito di come il tempo sfugga così veloce, eppure credo che ci sarà modo per recuperarlo, ne sono certo.

Placido il giorno in cui eravamo seduti lì e mi dicevi parlo che ormai non riesco a ricordare, ma so che stavamo bene a dir poco.

All’interno del brano c’è anche un riferimento/denuncia nascosta tra le righe riferito al crollo del ponte Morandi, di Genova: “Sopra la testa ora una cavalcavia e forse sarà questa l’ultima mia traiettoria”.

Il singolo Come da bambino farà parte della Playlist Spotify di Matilde Dischi intitolata MUSICA RANDAGIA e distribuita da ARTIST FIRST nell’ambito del MAIONESE Project.

Chi sono Marco Martellini & l’Espatrio

Marco Martellini è un giovane cantautore marchigiano, attualmente residente a Bologna e studente presso il conservatorio di musica moderna jazz di Rovigo, luogo di fondamentale importanza non solo per la sua formazione e crescita musicale ma anche per la realizzazione del suo progetto Marco Martellini & l’Espatrio. Infatti due componenti della band frequentano lo stesso istituto di Marco: Leonardo Negrello (basso elettrico) e Cristian Tiozzo (batteria). Il tutto cominciò quasi per gioco quando Marco postò su Facebook un breve video di una sua canzone, il batterista, Cristian, subito lo contattò per complimentarsi con lui e per chiedergli di formare un gruppo, così si trovarono in conservatorio per parlarne, ma si resero conto però che necessitavano di un altro componente ed è qui che entra in gioco Leonardo, bassista del progetto, che fu scelto per la fiducia e la professionalità che trasmetteva. Cominciarono da subito quindi a provare e nacque già dall’inizio una forte intesa fra i tre.

Poco tempo dopo, prima della registrazione del loro primo Ep, diviso in due parti: Parliamone parte 1 e Parliamone parte 2, insieme decisero di voler aggiungere un elemento che si sarebbe rilevato poi indispensabile per l’essenza del loro sound. Si trattava proprio del pianoforte e delle tastiere del grande Maestro Francesco Pollon. Inizialmente essendo la band composta solo da tre elementi, si era scelto il nome Espatrio proprio per il gioco di parole contenenti la parola Trio, ma una volta subentrato il quarto elemento si decise di comune accordo di cambiare il nome in Marco Martellini & l’Espatrio, anche perché i brani sono composizioni proprie del cantante nonché chitarrista Marco Martellini. Per quanto riguarda il loro genere non è facilmente descrivibile ed etichettabile, deriva da moltissime influenze, è un lavoro collettivo dove ognuno mette del proprio. Indie, jazz, pop, rock, fusion, soul, hip hop, questi sono gli ingredienti che compongono il loro sound. Anche se dal punto di vista musicale non sono facilmente classificabili, una cosa è certa e salda, il loro obbiettivo è quello di far riflettere il pubblico con l’uso dell’ironia e delle loro esperienze, trasmettendo e condividendo con esso emozioni e sensazioni di qualsiasi tipo, dalla gioia al dolore, dalla vittoria alla sconfitta.

Cos’è il MAIONESE Project

Matilde Dischi di Davide Maggioni presenta un progetto nato per dare una possibilità a tutti quei ragazzi talentuosi che restano sepolti nel web senza riuscire a far sentire le loro canzoni selezionando attraverso un lavoro mirato di scouting, gli artisti indipendenti più interessanti del panorama indie, che entreranno a far parte di MAIONESE Project.

Questo progetto nasce con la finalità di dare un’opportunità reale e concreta a tutti i ragazzi che dopo aver investito tempo, denaro, sogni ed energie, realizzando il proprio demo o il proprio disco autoprodotto, non sanno come muoversi per promuovere e distribuire in modo serio e professionale la loro musica.

Matilde Dischi metterà a disposizione la sua struttura, le sue competenze e la sua esperienza al servizio dell’artista stesso. Ogni artista scelto, infatti, sarà lavorato individualmente e verrà “traghettato” verso un percorso di promozione, ufficio stampa, booking e distribuzione digitale, così da poterne valorizzare al meglio le potenzialità. Ogni 20 cantanti selezionati Matilde Dischi inoltre, realizzerà una Playlist Spotify intitolata MUSICA RANDAGIA distribuita da ARTIST FIRST, e gli artisti che avranno riscosso maggiori consensi di pubblico e di visibilità, entreranno di diritto nel ROSTER di Matilde Dischi (www.matildedischi.it).

Info e Contatti

Marco Martellini & l’Espatrio

https://www.facebook.com/martellinimarco/

https://www.youtube.com/channel/UCxGJFAefolSgsZIwFDCr6GA/

Matilde Dischi

www.matildedischi.it

https://www.facebook.com/musicarandagia/

Desa Comunicazioni

Ti potrebbe interessare anche...