Arriva Franco J Marino e il ‘mood Napolatino’ di Tamué

In radio dal 10 novembre il singolo “Tamué”, del talentuoso cantautore partenopeo Franco J Marino. Prodotto artisticamente da Mauro Malavasi per Fonoprint, il brano propone un nuovo mood, un nuovo concept che racconta danza di passione, gioia e contraddizione. “Tamué é un mood Napolatino – spiega Franco J Marino –fusione di danza tra elementi mediterranei e latini, è un’evocazione, un sogno.”

Come mai hai intrapreso la carriera da solista?

Perché ho sentito il bisogno di mettermi in gioco e cantare le mie composizioni, sai cantanti si nasce!

Raccontaci il tuo percorso per arrivare a questo singolo

Un giorno d’estate ero a casa di Mauro Malavasi e spiegavo il mio bisogno di “mettere le ruote” alla melodia e alle parole; in poche parole proponevo me stesso ma in una nuova veste: quella ritmica, la danza.

C’è una continuità con il tuo EP “C’è una vita nuova” o questo singolo è frutto di una strada diversa?

Come spiegavo prima, la poetica è sempre la mia e quindi vi è continuità, ma questo nuovo progetto è la mia sintesi; c’è sempre l’amore, anche nel suo significato più ampio e universale ma con il Tamué anche la sofferenza danza.

A quando l’uscita dell’album?

L’uscita dell’intero progetto è prevista per il 2018, spero in primavera.

Il tuo video è ricco di richiami al Sud Italia, dal ritmo allo scenario all’ambientazione. Sei molto legato alla tua terra?

Si, sono legato alle mie radici, alla bellezza del sud, a tutti i valori che mi hanno trasmesso i miei genitori; dalla filosofia di vita della gente di questa terra alla musica e alla tradizione. Sento che presto partirà proprio dal sud una rinascita culturale.

A quali artisti nazionali ed internazionali ti ispiri o quali ascolti?

Io, da quando scrivo musica, non ascolto molto per cercare di restare incontaminato e per meglio esprimere quello che ho dentro. Voglio che i fiori di limone della mia terra portino la mia essenza. Certamente non a caso mi è capitato di collaborare con artisti che stimo molto, come Dalla, Bocelli.

Con chi, nello specifico, ti piacerebbe collaborare?

Con chiunque sia rimasto umile, ma il mio pensiero va a Pino Daniele… il nostro “Masaniello” e a Massimo Troisi che sono e saranno sempre il tesoro di Napoli, potrò farlo col cuore.

Nel video girato dalla regista Ana Ortega Moral, (disponibile al link https://www.youtube.com/watch?v=tG1X0oXaUZA) , seguendo il soggetto ideato da Mauro Malavasi e Franco J Marino, la danzatrice segue le note di Tamué in una danza suadente nello splendido scenario di Procida. Un ballo scandito da un ritmo profondo e sensuale, un abito rosso in contrasto con lo scenario bianco, tipico dell’immaginario delle isole del sud Italia.

Un ritmo che coinvolge e un pezzo che se ascoltato ad occhi chiusi ti porta direttamente al mare e sotto il sole!

Facebook Comments

167total visits,2visits today

You may also like...