Amalfi in Jazz prende il via con Alessandro Florio

Amalfi in Jazz La rassegna in piazza Duomo ad Amalfi prende il via con il trio del chitarrista e compositore jazz Alessandro Florio direttore artistico della manifestazione.

Al via il 4 luglio la rassegna“Amalfi in Jazz 2015” con ladirezione artistica del giovane e talentuoso chitarristaAlessandro Florio originario della Costiera Amalfitana, reduce da importanti tournée in Italia e all’estero con i musicisti più in vista del panorama jazzistico internazionale. La manifestazione, fortemente voluta dalla nuova giunta comunale del Sindaco Daniele Milano e spinta da Enza Cobalto, assessore alla Cultura e Beni Culturali, Eventi e Tradizioni – che ha voluto improntare la rassegna “Amalfi In Jazz 2015” sui giovani e su realtà internazionali -, si svolgerà in Piazza Duomo tutti i sabato sera di luglio con giovani artisti jazz locali per proseguire ad agosto con due appuntamenti che vedranno protagonisti super ospiti di richiamo internazionale.

Il debutto, sabato 4 luglio, sarà affidato al trio dello stesso direttore artistico, Alessandro Florio (chitarra) con Alessio Busanca (organo hammond) e Luca Mignano (batteria) che propone famosi brani della tradizione, e altri originali tratti dal suo nuovo album appena pubblicato, intitolato “Roots Interchange”, che prende spunto da un viaggio, prima verso il Nord Europa e poi verso gli USA alla ricerca delle “radici” del jazz, del soul e del blues. «Un grande disco – come sostiene Freddie Bryant (chitarrista, compositore, professore associate al Berklee College) – nell’accezione più classica del termine: un album di melodie con contrasti di stili e di groove differenti tra loro che coinvolgono l’ascoltatore dall’inizio sino alla fine».

Il direttore Artistico

Alessandro Florio dopo essersi diplomato diciannovenne alla “Civica Scuola di Jazz” di Milano – dove ha studiato tra gli altri con Franco Cerri ed Enrico Intra – ha intrapreso da subito l’attività concertistica in Italia esibendosi per un breve periodo col Guitar Ensemble di Franco Cerri e per quattro anni con l’Urban Jazz Trio, formazioni basate su repertori di brani originali. Trasferitosi in Olanda nel 2008 per studiare al Prins Claus Conservatorium (prestigioso conservatorio musicale jazz con corpo docente americano) dove ha ottenuto una laurea in chitarra, arrangiamento e composizione ha poi conseguito un Master in Jazz Performance studiando tra l’Olanda e New York sotto la guida di Freddie Bryant, Mark Whitfield, Paul Bollenback, Ed Cherry, Frank Wingold. Nello stesso periodo ha avuto occasione di collaborare ed esibirsi in Europa e negli USA con musicisti straordinari, tra questi Alex Sipiagin, Mark Gross, David Berkman, Gene Jackson, Don Braden, Pat Bianchi, Carmen Intorre, Bruce Williams, Jerry Weldon e molti altri. Si è esibito, sia in qualità di leader sia di sideman, in USA, Olanda, Germania, Austria, Lettonia, Estonia, Lituania, Romania, Svizzera. Alessandro Florio ha pubblicato nel 2014 il suo album d’esordio in duo con il contrabbassista Mattia Magatelli intitolato “Taneda”.

Web

Alessandro Florio Official Website: www.alessandroflorio.com

Alessandro Florio Official Facebook: www.facebook.com/alessandro.florio.3139

Contatti

Ufficio Stampa Alessandro Florio: Stefania Schintu Top1 Communication

Cell. +39 347 0082416

Mail: [email protected]

Ti potrebbe interessare anche...