Giuseppe Coccimiglio Talent scout della musica italiana

 

L’imprenditore toscano, di origine calabrese, Giuseppe Coccimiglio ha fondato nel 2015 la Da 10 Production srl, etichetta discografica e società di Entertainment con la quale si è affermato, nella scena musicale italiana, come produttore, talent scout e co-autore.

Nel 2015 scopre il giovane Irama, dimostrando immediatamente un fiuto particolare nell’individuare i talenti emergenti. Nel 2016 produce l’album di esordio dell’artista, dal titolo omonimo ”Irama”, che approda a Sanremo tra le giovani proposte e vince, lo stesso anno, il Coca Cola Summer Festival con il singolo “Tornerai da me”.

Nel 2017 Coccimiglio porta per la seconda volta al Festival di Sanremo una sua scoperta, il cantante toscano Francesco Guasti che, con il singolo “Universo” si aggiudica il terzo posto nella

sezione giovani. Della scuderia Da 10 fa parte anche il tenore Valerio Sgargi, già protagonista di The Voice Russia e The Voice of Italy.

Il 2020 è, per Giuseppe Coccimiglio, l’anno del grande rilancio della sua etichetta discografica puntando su Luca Napolitano con il nuovo pseudonimo di Napo. L’ex concorrente di “Amici”, esce a marzo di quest’anno con il singolo “Supereroe”, un vero e proprio inno agli eroi in divisa che raggiunge, in meno di un mese dall’uscita, più di 2 Mln di visualizzazioni su Youtube.

Il 23 marzo 2020 è la volta dell’ esordiente Eloque, al secolo Alessio Caldo, con il primo singolo “l’Amore tornerà”.L’estate 2020 vedrà in uscita ancora tanta nuova musica per la Da 10 Production che, grazie al carismatico fondatore punta, senza mezze misure, a far arrivare i suoi talenti nelle più importanti playlist.

[Voti: 0   Media: 0/5]
Scroll Up