29/04 Villaggio Globale | 99 Posse | Bassi Maestro | Kento

LiberAzione, Villaggio Globale, The Scenario & Assalti Sonori presentano:

★ SETTIMANA RESISTENTE ★

Official Event >>> Settimana Resistente
Apertura porte h 18.00
Entry: 10 eu.

✯ Street Food ✯ Bar ✯ Aree Relax ✯ Stand

@ VILLAGGIO GLOBALE (Zona TESTACCIO).
Lungotevere Testaccio 1 – Roma
______________________________________________

✮ 99 Posse ✮

Ad un anno di distanza dalla presentazione dell’ultimo album, Il Tempo. Le Parole. Il Suono tornano sul palco del @VillaggioGlobale i 99 Posse.

La storica band partenopea nasce il 9 ottobre 1991, come diretta espressione del C.S.O.A. Officina 99 e delle nuove culture urbane che trovano nella musica un veicolo potente. Il primo storico singolo della 99, “Rafaniello” e “Salario Garantito”, dà la stura a quell’ onda rap e raggamuffin che segnerà una svolta epocale nella musica popolare italiana.

Una lunga ed avvincente storia musicale che non ha mai perso di vista le radici che affondano nell’impegno politico e sociale e che li ha condotti fin qui, con la realizzazione di un disco maturo ma istintivo, in cui la band ha voluto continuare a ribadire il proprio essere “tutt’altro” rispetto alle etichette che le sono state attaccate nel corso degli anni.

Forti dei loro 25 anni di “alterità”, in un mondo in cui tutti urlano la band napoletana ha deciso di lavorare su quello che è nel profondo, partire dall’interno per affrontare ciò che c’è fuori.

_________________________________________

♛ BASSI MAESTRO ♛

BASSI MAESTRO è una vera e propria istituzione, una leggenda vivente che dopo aver attraversato tutte le fasi dell’Hip Hop italiano rimane tra i rapper, dj e producer più amati e rispettati dell’intera scena, un artista capace di rinnovarsi ogni volta e ogni volta rimanere attuale senza dimenticare le proprie radici.

Sul palco del @VillaggioGlobale presenterà il suo nuovo album ufficiale “Mia Maestà” prodotto da Com Era Records e distribuito da A1 Entertainment disponibile in tutti i digital store e nei negozi di dischi dal 31 marzo. L’album arriva dopo cinque anni di silenzio da “Stanno tutti bene” del 2012 e dopo quattro dallo street album “Guarda in cielo”.

“Mia Maestà” è un album ricco di collaborazioni importanti, in cui BASSI MAESTRO ha voluto chiamare a sè diversi artisti che stima ed ascolta, e che per sua stessa ammissione sono stati spesso fonte di ispirazione: rapper mainstream come Fabri Fibra e Gemitaiz, nomi affermati come Nitro, i soci di sempre CdB, giovani promesse come Vegas Jones in una traccia prodotta a quattro mani col producer Boston George e gli emergenti più interessanti della realtà Hip Hop milanese Lanz Khan, Axos, Pepito Rella e Lazza, nella posse track “Benvenuti a Milano”. Tra le collaborazioni infine anche Cesare Pizzetti e Fabio Visocchi, basso e piano del gruppo Loop Therapy, che spesso accompagnano BASSI anche nelle esibizioni live.
___________________________________________________

♦ KENTO ♦

Aftershow della serata sarà affidato a Francesco “Kento” Carlo. Rapper, attivista sociale e blogger, reggino.
La sua carriera solista inizia con “Sacco o Vanzetti” (2009), in cui rivendica l’eredità del rap combattente degli Aanni ’90. Fa parte dei Kalafro, collettivo rap/reggae/folk molto legato alla terra di origine, il cui album “Resistenza Sonora” (2011) è passato alla storia come il primo disco “prodotto dalla mafia”, appunto perché finanziato con i proventi dei beni sequestrati ai boss.

In questi anni Kento ha avuto modo di accreditarsi come uno dei rapper più maturi e concreti della scena nazionale. Si è esibito in ogni angolo d’Italia e all’estero e ha collaborato con decine di artisti noti ed emergenti, ma soprattutto ha raccolto intorno a sé il consenso di un pubblico vasto ed eterogeneo. Nel 2014 si è recato in Palestina nell’ambito di Hip Hop Smash The Wall, progetto di collaborazione militante con artisti della Cisgiordania e della Striscia di Gaza. In quest’occasione, ha inaugurato il proprio seguitissimo blog sulle pagine del Fatto Quotidiano, dove continua a scrivere di musica, cultura, attualità e politica.

Il 2014 è un anno importante anche per l’uscita dell’album blues/rap “Radici”, interamente suonato dai Voodoo Brothers, che si aggiudicherà il Premio Cultura Contro le Mafie.

Nel mese di ottobre 2016 è invitato direttamente dal Direttore Artistico Enrico de Angelis a esibirsi sul palco del Teatro Ariston di Sanremo per la serata finale del Premio Tenco 2016. Nello stesso anno esce “Da Sud”, il nuovo album di Kento & The Voodoo Brothers, e “Resistenza Rap”, il primo libro di Kento.

93total visits,1visits today