“Scarabocchi Dell’ Anima” è il nuovo libro di Dario Capelli

capelli(1)

Dario Capelli classe 73′ è un  cantautore bergamasco più noto alla platea nelle vesti di cantante del gruppo Vascombriccola (affermato tributo nazionale a Vasco Rossi) , Capelli ha esordito agli inizi degli anni ’90, front man della band Omnia e vanta un’esperienza di palcoscenico con più di 1000 esibizioni live all’attivo.
Con gli Omnia ha pubblicato tre album: Destino, In vino veritas e Omnia; da solista: Sulla mia pelle e Come cambia il tempo.  

Ha partecipato a svariati concorsi e festival nazionali come Castrocaro Terme e Rock Targato Italia ed è stato finalista nel 1997 della finale televisiva del programma trasmesso da Italia Uno, “Re per una notte”.

Quest’anno, in concomitanza con l’album “Come cambia il tempo”  ha pubblicato un libro autobiografico intitolato: “ Scarabocchi dell’anima “

PREFAZIONE LIBRO :

Tutti ricordano vicissitudini riguardanti personaggi famosi del mondo dello spettacolo, storie affascinanti di povertà e gavetta sfociate in oceanici successi. Si conosce invece poco di quelle persone che nonostante la volontà e i sacrifici sono rimaste ai margini di un eden tanto agognato. Il libro racconta le esperienze e le inquietudini di chi ha lottato quotidianamente tra un intreccio di scelte obbligate e rinunce, ma anche delle piccole conquiste che hanno gratificato il cuore. Si tratta dell’affannoso tentativo di dare un senso ad una vita vissuta in equilibrio tra la paura di cadere e il desiderio di volare… un viaggio intimo e autobiografico di chi insegue un sogno, fotografato e descritto dalla prospettiva dell’anima. Un’altalena di emozioni e sensazioni con pochi dettagli cronologici ed una scrupolosa indagine del profondo umano. Questo libro è dedicato a tutti coloro che non appaiono in televisione o sui giornali ma dipingono con i colori dell’arte tutti gli angoli del pianeta. Vi presento “Scarabocchi dell’anima”, una vita per la musica, una musica per la vita!

Qual è stata la sua esperienza televisiva più bella?
La mia apparizione televisiva di maggior rilievo è stata quella avvenuta nella trasmissione “ RE PER UNA NOTTE “, condotta da Gigi Sabani tra il 1997 e il 1998. Cantare una canzone sapendo che ti stanno ascoltando migliaia di persone, fu per me un’emozione incontenibile.

 Oggi il mercato discografico è cambiato, cosa pensa dei Talent?

A mio parere, questi programmi promuovono volti nuovi in serie, secondo i canoni delle mode e delle tendenze. Si tratta di personaggi preconfezionati e agghindati dalle nuove politiche televisive, vittime di un format stabilito.La discografia in passato era concepita secondo un concetto meritocratico, quella moderna è fondata quasi esclusivamente sullo scoop ed è povera d’interpreti. In Italia avverto un mercato musicale ricco di apparenze e poca sostanza.

Con quale artista ti piAcerebbe collaborare
Amo molto gli artisti Italiani che sono arrivati al successo nei primi anni ’80, su tutti: Vasco Rossi, cantare una canzone con lui sarebbe un sogno indescrivibile!  Vasco è una figura insostituibile, i sui brani sono tutt’ora la colonna sonora di tutta la mia vita.

Da dove nasce l’idea di scrivere un libro ?
Dopo tanti anni d’illusioni soffocate dalla sorte, ho sentito l’irrefrenabile voglia di raccontare la mia storia, in parte per onorare il coraggio della mia famiglia nel sostenermi, ma anche per dare voce e luce a tutti quegli artisti che per svariati motivi hanno vissuto tra i confini di un’ombra. In questo libro ci sono i successi, le difficoltà e le paure incontrate lungo il viaggio, gli appunti vomitati su un foglio, nati dall’esigenza di guardarsi dentro e sviscerare l’essenza dei giorni.

 

21total visits,1visits today