Sabato 20 agosto 2016 24 a Salo’ presenta Peak Nick & FrUNKo dj set

Sabato 20 agosto 2016

24
Via Europa, 24,
Cunettone BS

presenta
Peak Nick & FrUNKo
dj set
Due disc jockey, due stili diversi, un’unica passione: selezionare dischi, metterli insieme e colpire il pubblico. Non solo far ballare e divertire, ma lasciare qualcosa più sotto, un segno in profondità, uno stimolo, una provocazione magari. Peak Nick e Frunko: due mondi che s’incontrano, senza smettere di viaggiare paralleli. Il primo è quello che, al festival elettronico di turno, dopo il solito dj tutto climax e quattro quarti, inizia il suo set con “Lontano dalla paura” di Ivan Graziani (e se non è una provocazione questa). Il secondo invece, tanto per dire lo stimolo, è uno che ha riscoperto quanto le colonne sonore dei poliziotteschi anni Settanta possano fare discoteca.
E allora? Allora c’è di bello che l’eclettico, tagliente, istrionico Peak Nick può andare a braccetto per una volta con il sinuoso e accattivante Frunko. Basta mettere di fianco due binari: da un lato, rock acido e alternativo, suoni analogici e sintetici, new wave capace di arrivare fino alla techno; dall’altro, jazz-rock, discomusic ed electro-funk. A unirli, la ricerca attenta, la selezione curata, l’incessante ascolto musicale. E il vinile come supporto.
Nicola Bonandrini aka Peak Nick inizia la sua attività di dj nel 1990; affascinato dalle sonorità disco ed elettroniche, ereditate dai fratelli maggiori, decide di organizzare i suoi primi party miscelando techno Detroit e house music con le vecchie perle del passato dei principali artisti del panorama dance elettronico anni ottanta. Dopo quattro anni di tirocinio in club lombardi pressochè sconosciuti, si trasforma da cliente resident (lol) a dj resident del venerdì del Plastic e del Molto Plastic di Milano dal 1994 al 1997.
Nel 1997 lascia Milano per trasferirsi a Bologna dove fonda il funambolico combo artistico chiamato Beat-Actione: performance per 2 dj’s, quattro giradischi e due lettori cd nato per caso durante una delle primissime serate di ‘Notte Vidal’ e in scena per numerosi anni al Link Project di via Fioravanti. In questa esperienza il mitico duo Beat-Actione porterà a Bologna un sound davvero eclettico ed innovativo che troverà proprio nel Link il proprio habitat ideale.
E’ stato ideatore e direttore artistico della one night P.O.T. (PLASTIC ON THURSDAY) attiva dal 2002 al 2006 al Killer Plastic di Milano, dove alternava la sua performance a quella di alcuni artisti internazionali proponendo dj set sempre differenti. P.O.T vantò ospiti del calibro di Thomas Brinkmann, Suicide, Louie Austen, Luc Ferrari, Luciano, Charlemagne Palestine, Peaches, Alden Tyrrel, Electronicat solo per citarne alcuni, che si sono esibiti rigorosamente in live set.
Performance, elettronica e carne, sudore delle macchine e gusto spiccato per i personaggi alieni fecero di P.O.T una delle serate cult nell’underground milanese proprio per questa formula sempre diversa e imprevedibile.
Definito eclettico,versatile e retrofuturista, il poliedrico stile di Peak Nick lo porta ad avere differenti esperienze artistiche; è stato curatore musicale per diverse sfilate tra le quali Allez les Moeufs (autunno inverno 2005/2006) e Moschino (Primavera estate 1999/2000).

Dalle 19.00 alle 24.00
ingresso libero
infoline
3402602542

20total visits,1visits today

Precedente Il cantautore Roberto Scarfò “La musica non ha confini” Successivo   CECILE AfroFunky (Musica per l'Africa) è il terzo singolo estratto dall'album N.E.G.R.A.