Marco Quadri nelle radio italiane con il singolo Capita Che

Marco Quadri debutta per le radio italiane con “Capita che”, un brano che parla di gioie e dolori ma anche del senso di unione tra la gente toccando i sentimenti quotidiani come l’indifferenza, il senso di rispetto o il menefreghismo in genere. Ogni giorno tutti noi ci confrontiamo con una realtà dove il “capita che” è forse l’anello di congiunzione tra le esperienze personali di ognuno di noi.

Marco Quadri, cantautore della svizzera Italiana, supera un’infanzia difficile grazie alla musica e al suo migliore amico, il pianoforte.

Le lezioni di pianoforte si alternano a momenti di scrittura dove Marco comincia a raccontare in musica la sua vita. La sua carriera lo porta a vivere diversi generi musicali tra i quali anche il Black-metal dove suona le tastiere per una decina d’anni prima di decidere di dedicarsi unicamente alla sua musica.

Marco ascolta di tutto e non si sente di appartenere ad un genere musicale specifico, questo gli consenti una visone musicale ad ampio raggio rimanendo all’ascolto della radio senza limiti e pregiudizi.
Se volessimo racchiuderlo in un genere, sicuramente oggi parlerebbe di musica pop ma non disdegna neppure il funky e il rock, caratteri che occasionalmente inserisce nei suoi progetti.

3total visits,1visits today