Katy Desario dopo The Voice Of Italy esordisce con il singolo Virtualmente

IMG_0098

Katy Desario dopo The Voice Of Italy esordisce nel mondo della musica con il nuovo singolo Virtualmente

Cantante , attrice, ballerina.. artista a 360 gradi! Qual è stata la tua formazione artistica?

 

Ho sempre cantato fin dalla tenera età, sono sempre stata una persona  esuberante, eclettica e estremamente solare, e la musica ha sempre fatto da colonna sonora alla mia vita, perciò non potevo che scegliere di formarmi in un’accademia che potesse farmi esprimere in tutti i miei lati artistici, bene, dopo essermi laureata in Scienze della formazione, ho deciso di trasferirmi a Milano per studiare tecnica del musical e del canto presso il M.A.S (Music Art and Show), mentre facevo gia esperienze professionali  sul campo. Ho anche vinto una borsa di studio per frequentare il corso Interpreti al  C.E.T diretto da Mogol.  Credo che sia stata una continua crescita fino ad oggi, che sono una persona più matura, plasmata da ogni singola esperienza teorica e pratica.

Hai fatto parte di Musical importanti che hanno girato il mondo , hai calcato palchi di teatri importantissimi, ce ne vuoi parlare?

 

Il mondo del musical è un mondo a sé, magico, eclettico che ti dà modo di tirare fuori tutta te stessa nonostante si interpreti  un altro personaggio; lo ritengo molto divertente per il gioco della personalità.
Ho fatto parte di due grandi musical : “il Mondo di Patty”,  con cui abbiamo girato in tour Spagna e PORTOGALLO;  “Siddhartha il musical” dove sono protagonista femminile e grazie al quale abbiamo toccato città importanti quali Edimburgo (Fringe festival), Parigi  (Les folie bergere), U.S.A (New York, Los Angeles, Mexico) oltre che molti paesi italiani.  Ogni palco e ogni pubblico del luogo mi ha regalato  emozioni particolari, che non si dimenticano e che porterò con me per tutta la vita.
Una esperienza che non ha eguali, ti permette di divertirti, viaggiare e arricchirti facendo cio che ti piace. E questo mi ha portata a costruire la mia di personalità, quella vera , più intima, che se vogliamo è quella che ti mette a nudo totalmente.

Hai partecipato all’ultima edizione del Talent  “The Voice Of Italy”, cosa ti ha lasciato?

 

Partecipare a The Voice ha cambiato una parte di me, può sembrare banale o esagerato, ma mi ha rafforzato e aperto gli occhi su chi sono e cosa voglio.. ho conosciuto tanta gente, mi ha reso visibile a molti del campo e mi ha fatto sentire il calore di chi crede in me.. mi sono messa in gioco e oggi sono più forte e decisa che mai, infatti sono qui a volervi parlare della Katy che sta nascendo e che sono contenta di aver scoperto, al di là di tutte le esperienze pregresse.  Nel talent, Ogni coach ha dato il suo contributo per risvegliare e stimolare una parte di noi stessi, perciò ringrazio ognuno di loro per questo..

Adesso stai finalmente preparando il tuo singolo di esordio “Virtualmente”. Come è nato e di cosa parla.. ?

 

Adesso sto dedicando tutta la mia energia alla mia musica, quella inedita, che appartiene solo a me, ed è una bella sfida perché rispecchia il mondo che mi piace, le sonorità che amo, quelle Orientali. Adoro tutto ciò che è esotico e che riporta ad atmosfere di paesi lontani. Ho una passione sin da piccola per l’oriente, e il mio aspetto lo conferma.  Il brano  di cui vi parlo si è sviluppato  al momento giusto  come una fusion sperimentale tra diversi generi ed è un misto di sensualità, intrigo e freschezza dove si racconta di un tema molto attuale, che sicuramente ha toccato un po’ tutti.  Nasce un giorno a casa, in seguito a delle riflessioni su ciò che stava accadendo intorno a me a persone di  mia conoscenza, e non a poche.. cosi, ispirata, ho preso carta e penna..
Si intitola “Virtualmente” e parla dei rapporti virtuali che si sviluppano quotidianamente attraverso i social, che pur unendo persone lontanissime , ti catapultano nel loro mondo e ti spingono forzatamente all’idealizzazione massima della persona. Spesso questi rapporti  portano all’apparente soddisfazione, che a lungo andare crea infelicità. Nonostante l’ assuefazione da dipendenza virtuale, ad un certo punto ci si chiede… tutto questo che senso ha se è un amore che effettivamente esiste solo a metà?
Però c’è anche da dire che la virtualità riesce ad avvicinare persone di etnie, culture differenti, in un momento in cui il mondo è in continua lotta e si è perso di vista il valore dell’unione e del confronto positivo.. bene, internet oggi, se utilizzato con intelligenza, dà modo di connettersi a grandi distanze e perché no, incontrarsi e innamorarsi.

La virtualità è un tema estremamente attuale. Chi ha collaborato alla realizzazione del progetto?

 

Il testo e la musica sono stati scritti interamente da me;  hanno collaborato alla realizzazione musicisti professionisti: Paolo Petrini alle chitarre, Luca Scansani al basso; l’elettronica e drum programming è a cura di Francesco Adessi, come anche l’arrangiamento e la produzione per Phonogram Music. Al Mix e mastering  Marco D’agostino.
Piccola chicca: Una voce ospite sarà parte integrante dello stile e della morale della canzone… questa è una sorpresa che non svelo..come tante altre,  perché per saperlo dovrete ascoltarla e guardare il relativo videoclip..

Adesso non ci resta che sapere  quando e dove potremo trovare informazioni inerenti alle tue news?

 

L’uscita del singolo è prevista per l’autunno, perciò a breve.. tutte le info potrete trovarle sulla mia Official Page di facebook sotto il nome di Katy Desario, sul mio sito internet, Instagram, twitter, You Tube.. Semplice!
All’uscita potrete ascoltarla e acquistarla su tutti i digital store, You Tube e radio .
Non mi resta che dirvi… stay tuned!

 

Canale video

https://www.youtube.com/user/katydesy

 

9total visits,1visits today