Flavio Capasso vince il cantagiro con “portami via”

14910374_1047353642030305_6652602947390935839_n-copia

E’ Flavio Capasso il vincitore del Cantagiro 2016. Con la sua forza interpretativa ha conquistato tutti dal pubblico alla giuria tecnica di altissima qualità , presieduta da Katia Ricciarelli

Il brano con cui Flavio ha vinto il Cantagiro si chiam a“Portami via”, il testo è stato scritto in collaborazione con Francesco Felicissimo . “Si tratta di una canzone d’amore” – ha spiegato Flavio subito dopo la vittoria – “E’ un brano autobiografico che racconta la disperata richiesta da parte di un uomo alla propria donna di salvare il rapporto”

Flavio prosegue il suo cammino artistico con entusiasmo  esibendosi live il moltissimi eventi , tra le tante cose insegna musica ai bambini, cercando di trasmettere loro la sua profonda passione.“Sono davvero felice – ha commentato a caldo – di aver vinto un concorso che, come questo, ha fatto la storia della musica leggera italiana. Non soltanto perchè mi sono confrontato con concorrenti di altissimo livello, ma anche perché mi sono messo in gioco nei tre ruoli di coautore del testo, autore della musica e interprete”. “La mia vittoria? – continua ancora Capasso – Un’emozione immensa e assolutamente inaspettata”. Tra i suoi numerosi impegni, il cantautore sarà ospite l’11 Gennai a Civitavecchia,  al Club Hangar, ospite del tour della cantante Tiziana Rivale .

Ripercorrendo la sua carriera artistica seppur molto giovane lo vediamo avvicinarsi nel 2004 al Musical, recitando e cantando per “Carpe dièm”, opera inedita per la regia di Fulvio Bologna, e in diversi rifacimenti di opere come “Notre Dame de Parìs”, “Pinocchio” (per citare le più conosciute e significative). Nel 2007 conosce Marco e Massimo Grieco, e partecipa da protagonista al loro musical inedito “l’Odissea”.
Nel 2007 entra a far parte di uno dei più importanti e prestigiosi cori gospel italiani, i “Blue Gospel Singers” di San Giorgio a Cremano (Na) diretti da Mario Paduano, vincitori (fra le altre cose) del premio “Venezia Gospel Festival” come miglior coro gospel italiano nel 2007 appunto, che gli permettono di esibirsi in prestigiosi programmi tv in prima serata, come “Ti lascio una canzone” (Rai, 2011) e “Italia’s Got Talent” (Mediaset. 2012).

Come solista si esibisce praticamente ovunque, matura esperienza live nei locali e nelle piazze di Napoli, sia come protagonista delle serate che come ospite in diverse manifestazioni e spettacoli.
Questioni private lo portano a trasferirsi a Nettuno (Rm).
Spinto dall’esigenza di esprimersi e continuare a vivere di Musica, firma un contratto della durata di un anno per la società MSC Crociere come Artist – Cantante/Attore di palco. 
Cambiando nuovamente pelle, entrando in contatto con la cultura latinoamericana, lavorando in America Latina (Brasile, Argentina, Uruguay) e nel Nord Europa (Svezia, Norvegia, Danimarca), la formazione Musicale e l’esperienza Live di Flavio si solidifica, cementandosi definitivamente nella primavera del 2013, quando dopo aver sostenuto una serie di provini viene selezionato da una giuria composta da Riccardo Cocciante, Raffaella Carrà, Piero Pelù e Noemi come concorrente del nuovo Talent Show Rai dedicato al canto, “The Voice of Italy”.

Catapultato nel mondo della Televisione, Flavio non esita a mettersi in gioco e a darsi completamente mettendosi a disposizione del coach di squadra Noemi, riscuotendo grande successo di pubblico e critica, sfruttando così la grande risonanza dei grandi mezzi di comunicazione. Ha modo di cantare e ballare in diretta in prima serata su RAIDUE, e di duettare con la stessa Noemi sotto gli occhi di tutta l’Italia, oltre che con artisti emergenti di sicuro talento. La stampa gli dedica attenzione (“Panorama” su tutti lo elogia attraverso più di una recensione), il livello delle sue esibizioni cresce di puntata in puntata fino alla fase finale del programma.

Cosa si prova a vincere il Cantagiro un concorso cosi importante ?

E stato un grande stimolo, perché purtroppo arrivato a trent’anni, e dopo essermi confrontato con tante persone del mondo della musica, valide e non, dopo tante esperienze, tanti progetti e sogni andati in fumo, e’ arrivata l’inevitabile flessione, ho pensato anche di lasciare la musica, grazie a questa vittoria, mi sono rialzato più forte di prima, e con la voglia di rimettermi in gioco, più carico di prima….

Cosa ne pensi dei Talent Televisivi ?

Un esperienza da fare, laddove si avesse la possibilità, ma secondo il mio modesto parere, non sono MUSICA, la musica è ciò che hai dentro, ciò che butti fuori perché hai voglia di farlo, anche in un garage con altri tuoi amici che strimpellano con te una vecchia canzone, la musica è amore per ciò che sei, e per ciò che sei pronto a dare agli altri attraverso il tuo talento, detto ciò, la televisione è ben lontana da questo concetto, dato che parliamo di un mondo complesso ed artefatto.

Che consiglio faresti ad un giovane che vorrebbe intraprendere la tua stessa carriera artistica ?

Darei un consiglio molto semplice, non convincersi mai di essere arrivati, ogni traguardo è un punto di partenza, tutto è gavetta e soprattutto è motivo di crescita, rubare tutto da chi ci sta intorno, anche da chi pensiamo ne sappia meno di noi, la musica è ricchezza, e ci si arricchisce solo se si prende tutto e se non ci si pone limiti.

Cosa vorresti dalla musica ti regalasse ? 

Vorrei mi regalasse tante altre soddisfazioni, e la possibilità di vivere di essa, per quanto sia triste, la realtà è che non si vive serenamente di musica, non viene riconosciuto come un lavoro, a volte viene sminuito tutto con parole più leggere, “hobby”; “passione”….La musica non è nulla di tutto ciò, per un cantante, per un musicista la musica non è un HOBBY, la musica è  “TUTTO”….Quindi perché non avere la possibilità di vivere di musica?

Dove hai scritto il brano Portami Via ?

Il brano con il quale ho vinto il cantagiro l’ho composto insieme a Francesco Felicissimo, amico e manager, lui autore del testo ed io della linea melodicaed è nato tutto per gioco seduti ad un bar a distanza di 15 giorni dalla finale del cantagiro, siamo stati fortunati, abbiamo unito le forze ed è uscita una bella cosa, speriamo che sia solo la prima di tante…..

 

 

5total visits,1visits today