Angelo Seretti torna in radio con Bye Bye City

la rivisitazione di un classico di Pierre Grocolas in chiave pop dance

Foto Seretti

Nuova proposta musicale di Angelo Seretti che, per la prima volta in italiano, interpreta una versione completamente ri arrangiata di Bye Bye City di Pierre Grocolas portata al successo nel 1969 da Dino.
Angelo Seretti nasce in una famiglia di artisti; tra padre e fratelli, alcuni hanno fatto della loro passione per pittura e scultura una professione. L’inclinazione di Angelo è la musica, tanto che fin da piccolo frequenta lezioni di pianoforte e canto .
Affascinato da crooners come Frank Sinatra, Dean Martin e Nat “King” Cole, ne trae ispirazione, e affina nel tempo la sua tecnica swing, conquistando sempre maggiore favore nel settore dell’interpretazione; fino ad arrivare, nel 2012, a firmare un contratto con la“Ghiro Records” di David Marchetti, con il quale nel 2002 di Anna Tatangelo trionfò a Sanremo Giovani.
Inizia poi una tournee in Italia, Germania e Francia; nel 2013 viene invitato a Sanremo Doc, partecipa a vari concorsi a livello regionale e nazionale, che culminano con la vincita a giugno delle selezioni di Friuli Venezia Giulia e Veneto di “The Talent” . Partecipa al programma “Millevoci” – a diffusione nazionale ed internazionale- insieme ai Big della canzone melodica italiana, come Gianni Nazzaro, Giovanna Nocetti, Gianni Drudi, Stefania Cento e tanti altri. A luglio 2013, canta davanti a migliaia di persone sullo stesso palco con Mal, Leano Morelli, Gian Pieretti e George Aaron. Ha modo così di conoscere Claudio Natili dei Romans, autore -tra tante altre- della celebre ”Tornerò” che ha venduto milioni di dischi, che gli affida l’inedita, bellissima ”Without you” , incisa nel febbraio 2014.
Il 2015 si apre con un proprio ri-arrangiamento di “Desirèe” di Gilbert Becaud, autore di brani indimenticabili incisi tra l’altro da Neil Diamond, James Brown, Elvis Presley ,Frank Sinatra e Bob Dylan.
A maggio partecipa alla nuova edizione di”MilleVoci” .
Dopo alcuni concerti estivi in Francia e Lussemburgo, a settembre viene chiamato ad esibirsi in alcuni locali a Montecarlo.
Un duetto con George Aaron, big della musica disco degli anni 80 che ha venduto oltre 10 milioni di dischi, chiude il 2015.
La canzone “Let it be me”, volutamente “retro-dance” viene proposta alle principali emittenti, e subito entra nella classifica Radio Nazionale MEI. Diverse interviste dalle radio estere ne confermano l’ apprezzamento anche fuori dall’Italia. Viene girato un video, cliccatissimo su Youtube, e molti portali musicali iniziano ad interessarsi a questo interprete. Anche la stampa si incuriosisce, e compaiono interviste su pubblicazioni del settore musicale e di spettacolo.
A maggio 2016, è stato ancora invitato a partecipare a “MilleVoci” dove si è esibito insieme a Bobby Solo, Amedeo Minghi, Mariella Nava, Franco Dani, Stefano Borgia e non sono mancati i gruppi come I cugini di campagna, I Santo California, I Romans, I Jalisse e molti altri.
É prossima la pubblicazione di un album.
Il prossimo tour è previsto dal 4 al 11 novembre in Gran Bretagna infatti Angelo canta in 5 lingue .

https://www.facebook.com/angelo.seretti?fref=ts

Press, radio, Tv Agency
DCOD Communication
[email protected]
[email protected]

13total visits,1visits today

Precedente Trenincorsa, il folk lombardo contemporaneo con la benedizione di Cesareo e Van De Sfroos Successivo “FOTOGRAMMI” È IL SECONDO SINGOLO ESTRATTO DALL'ALBUM D'ESORDIO DEGLI AUDIOSPETTRO