Alessio Creatura in radio con il nuovo singolo Dici di non pretendere

cover-alessio-creatura-720x720

Alessio Creatura torna con il secondo singolo “Dici di non pretendere”, in rotazione sulle radio dal 27 febbraio. Il brano inizia con un tempo sospeso, per poi ampliarsi in un vortice di suoni acustici ed elettrici, con cambi di tonalità necessari per sostenere un inciso tanto inconsueto quanto efficace, di forte impatto emozionale: “Vorrai da me una risposta quando non c’è! Vorrai da me una carezza quando non è”.

A proposito di questo brano Alessio dice: “Credo di non aver mai scritto una canzone d’amore come noi tutti la intendiamo, forse non mi è mai interessato farlo. Ho posto invece la mia attenzione su altri aspetti legati a storie d’amore o a coinvolgimenti di tipo sentimentale. In “Dici di non pretendere”, per esempio, pongo l’accento su colui o colei che ama più dell’altro all’interno della coppia…il darsi senza riserve porta inevitabilmente ad essere più vulnerabili e comporta aspettative, spesso disattese nei fatti”. Nelle parole di Alessio si celano spesso un po’ d’amarezza (soprattutto quando si parla d’amore) e una sensibilità straordinaria.

Il video-clip, che accompagna il singolo è realizzato in bianco e nero e ritrae l’artista con la sua inseparabile chitarra in fuga da una “morsa” sentimentale complicata e logorante, tra paesaggi contrastanti, espressione dei sui altalenanti stati d’animo.

A circa cinque di distanza dall’uscita del precedente album dal titolo “Non ho più pace”, il cantautore di origine abruzzese Alessio Creatura, propone un nuovo lavoro discografico, contenente dieci brani inediti, dal titolo “Che ci amino gli altri ”. Il lavoro, è lo specchio di un artista complesso e consapevole, sempre diviso tra luci e ombre, esattamente come la vita. Il nuovo album nel quale si alternano ballate suggestive e malinconiche a brani dalle sonorità rock e trascinanti, con ritornelli che colpiscono fin dal primo ascolto, è intimo, riflessivo, di sincera narrazione delle proprie paure e fragilità e del percorso intrapreso alla riscoperta della parte più vera di se stesso.